Mercoledì 25 Novembre 2020
Realizzata dall'Anas su richiesta del Comune per disciplinare meglio l'incrocio


Nuova viabilità a S. Teresa: ecco la rotatoria all'imbocco della passerella sul torrente

di Andrea Rifatto | 19/09/2019 | ATTUALITÀ

2968 Lettori unici | Commenti 1

La rotatoria realizzata oggi

Realizzata questa mattina la rotatoria in piazza Antonio Stracuzzi a S. Teresa all’imbocco della passerella sul torrente Agrò che collega con Sant’Alessio, chiesta dall’Amministrazione comunale santateresina per meglio disciplinare la circolazione in corrispondenza dell’incrocio. Nelle scorse settimane il Comune ha provveduto a spostare il pallo dell’illuminazione che creava intralcio e oggi una ditta operante per conto dell’Anas, che si è fatta carico dei lavori in accordo con il Comune, è intervenuta realizzando al centro della strada una rotonda di forma ovale, secondo il progetto dell’ingegnere Onofrio Crisafulli dell’Ufficio tecnico comunale condiviso dai tecnici Anas, tramite il posizionamento di new jersey in plastica che delimitano lo spazio interdetto al transito; le stesse barriere provvisorie sono state utilizzate per creare quattro isole spartitraffico per far sì che gli automobilisti possano scegliere il percorso corretto da seguire. La ditta ha provveduto anche al posizionamento della segnaletica verticale e al tracciamento di quella orizzontale provvisoria di colore giallo per delimitare le corsia di marcia. La rotatoria dovrà essere percorsa da tutti i mezzi che transiteranno in piazza Stracuzzi secondo le prescrizioni presenti sul posto: chi arriverà da via torrente Agrò e dovrà svoltare a destra verso le frazioni di Savoca dovrà osservare lo stop, mentre gli altri veicoli dovranno dare precedenza a chi si trova già all’interno della rotonda.

Una soluzione che dovrebbe rendere più fluida la circolazione veicolare ed evitare incidenti in quel tratto, attraversato ogni giorno da migliaia di veicoli che percorrono la Statale 114, caratterizzato da una deviazione provvisoria realizzata dall’Anas in attesa della demolizione e ricostruzione del ponte Agrò, i cui lavori sono già stati appaltati e dovrebbero iniziare entro fine anno. All’inizio dei lavori in piazza Stracuzzi erano presenti oggi i responsabili dell’Anas, guidati dall’ingegnere Cristiano Fogliano, capocentro di Messina e dal geometra Maurizio Ragazzi, caponucleo, il sindaco Danilo Lo Giudice con l’ingegnere Onofrio Crisafulli e la Polizia municipale di S. Teresa che ha disciplinato il traffico durante gli interventi.


COMMENTI

GG | il 19/09/2019 alle 17:07:21

Oltre al disagio avuto per tutta l’estate, e quello dell’inverno che avremo, il vero nodo è un entrata a s. Alessio dove si dovrebbe prevedere uno Stop in discesa dai veicoli circolanti provenienti dalla frazione Laccob, Limina ecc.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.