Sabato 15 Giugno 2024
Documento approvato in Consiglio su proposta del circolo. Minoranza astenuta


No ai totalitarismi, a Roccalumera passa a maggioranza la mozione di Fratelli d'Italia

di Redazione | 28/12/2021 | ATTUALITÀ

816 Lettori unici

Il coordinatore del circolo FdI, Biagio Gatto

Con cinque voti favorevoli della maggioranza (tre assenti alla seduta online) e l’astensione dei due membri di opposizione presenti, il Consiglio comunale di Roccalumera ha dato il via libera ad una mozione contro tutti i totalitarismi, inviata dal Circolo Fratelli d'Italia “Alumera”. Il documento è stato sottoscritto dal presidente del Consiglio Antonio Garufi, visto che FdI non ha consiglieri comunali a Roccalumera, ma la delibera è stata contestata dalla minoranza (con la consigliera Tiziana Maggio) secondo la quale la procedura non è stata corretta, in quanto la mozione agli atti della seduta non riportava la firma di Garufi. Il presidente ha fatto presente come si sia trattato di un disguido, confermando di aver sottoscritto la mozione in calce presente in segretaria e quindi ha ritenuto di poter discutere dell’argomento. L’obiettivo del Circolo “Alumera”, guidato da Biagio Gatto, è quello di “affermare anche nel territorio jonico messinese la cultura di una memoria condivisa che respinga i crimini dei regimi nazisti, comunisti, fascisti e stalinisti e di tutti gli altri regimi totalitari del passato”. 

“Abbiamo ritenuto assolutamente indifferibile e urgente assumere ogni iniziativa utile a contrastare i fenomeni di intolleranza, razzismo, antisemitismo e istigazione all’odio ed alla violenza in tutte le loro manifestazioni di tipo razziale, etnico-nazionale, religioso, politico e sessuale - spiega Fratelli d’Italia di Roccalumera - è necessario avviare un’intensa attività di sensibilizzazione per mantenere vivo il ricordo delle tragiche vicende che hanno interessato la storia, anche più recente, al fine di onorare la memoria delle vittime dei regimi totalitari e autoritari e gettare le basi per una riconciliazione fondata su verità e memoria Ci aspettavamo un’approvazione con numeri più consistenti ed un voto trasversale al di sopra di ogni schieramento - continua i militanti roccalumeresi - ringraziamo comunque il presidente del Consiglio comunale per aver accolto la nostra proposta e per averla portata in Aula ed un grazie anche a chi l'ha sostenuta”. La mozione impegna l'Amministrazione comunale a celebrare il 23 agosto la Giornata europea di commemorazione delle Vittime dei regimi totalitari e a promuovere opportune iniziative mirate a sensibilizzare le generazioni più giovani, tramite il coinvolgimento di tutte le istituzioni scolastiche, promuovendo la documentazione del tragico passato totalitario per le vicende che hanno concretamente interessato anche il territorio. 


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.