Giovedì 02 Aprile 2020
Il movimento 'Prendiamoci il futuro' informa la cittadinanza su come richiederli


Nizza di Sicilia. Sgravi e riduzioni fiscali su Imu e Tari

di Redazione | 14/12/2015 | ATTUALITÀ

1683 Lettori unici

Paolo Scalici, esponente di "Prendiamoci il futuro"

Un manifesto del movimento politico “Prendiamoci il futuro” sarà affisso nei prossimi giorni a Nizza di Sicilia per informare i cittadini sulla possibilità di ottenere sgravi e riduzioni fiscali relativi alle imposte Imu e Tari per il 2016. Le istanze, infatti, vanno presentate al Comune entro il prossimo 31 dicembre. “Abbiamo pensato di informare le famiglie – ha spiegato l'esponente del movimento Paolo Scalici, ex consigliere comunale – perché in tempi come questi, di forte crisi economica e con tasse sempre più pesanti, poter risparmiare qualcosa è importantissimo”. Per l'Imu, fa sapere il movimento “Prendiamoci il futuro”, è prevista una riduzione del 50% per i fabbricati dichiarati inagibili, inabitabili o di fatto non utilizzabili. Il contraente ha facoltà di presentare autocertificazione, fermo restando le successive verifiche che l'ufficio tecnico vorrà eseguire. Per la Tari esiste la possibilità di ottenere lo sgravio totale in caso di unità abitative che risultano prive di arredo e allacci ai pubblici servizi; per le aree scoperte come terrazze, cortili, giardini; per i locali dichiarati inagibili, inabitabili o in rovina; per i fabbricati strumentali allo svolgimento di attività agricola, condotti da imprenditori agricoli; per i locali e le aree per i quali non sussiste l'obbligo del conferimento dei rifiuti urbani, come magazzini catastati C2. La riduzione del 30%, invece, si applica nel caso di nucleo familiare disagiato, risultante da attestazione Isee non superiore a 5mila 746 euro, e che in famiglia vi sia un portatore di handicap con inabilità assoluta e che i componenti non possiedano altri beni immobili di qualsiasi genere.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.