Giovedì 25 Luglio 2024
Avviati i lavori di scarificazione e bitumazione dopo la posa della condotta metanifera


Nizza di Sicilia. Nuovo manto stradale per il lungomare

di Redazione | 15/09/2015 | ATTUALITÀ

2417 Lettori unici

I mezzi all'opera sul lungomare nizzardo

Hanno preso il via stamane a Nizza di Sicilia i lavori di rifacimento del manto stradale del lungomare Unità d’Italia. L’intervento era in programma da tempo, dopo la conclusione e il collaudo della rete di distribuzione del gas metano. Come da contratto, infatti, la ditta esecutrice delle opere di metanizzazione, la FinConsorzio di Paternò, ha l’obbligo di procedere a riasfaltare le arterie dove sono stati effettuati gli scavi. Sul lungomare nizzardo è prevista la bitumatura per l’intera larghezza della carreggiata, che misura meno di 7 metri e dunque secondo le condizioni dell’appalto dovrà essere totalmente rimessa a nuovo. I lavori sono iniziati dalla zona sud, in corrispondenza del viale alberato al confine con Roccalumera, dove si sta procedendo alla scarificazione del vecchio manto: successivamente verrà steso il nuovo tappetino in conglomerato bituminoso, per una profondità di 3 cm. Gli interventi, secondo le previsioni della ditta esecutrice, si concluderanno nel giro di una settimana. Toccherà poi al Comune di Nizza il rifacimento delle segnaletica orizzontale, con il tracciamento degli attraversamenti pedonali, degli stalli per la sosta e della linea di mezzeria.
La comunicazione di avvio dei lavori era stata presentata ieri in municipio dalla FinConsorzio: subito dopo il comandante del Corpo di Polizia municipale, Arturo Bolena, ha disposto da oggi il divieto di sosta su entrambi i lati della via marina e l’istituzione del senso unico alternato in base all’avanzamento dei lavori. Un intervento molto atteso dai nizzardi, che da anni sono costretti a percorrere la litoranea tra buche e avvallamenti. Dopo Roccalumera, dunque, anche Nizza di Sicilia avrà il suo lungomare totalmente rinnovato. 


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.