Venerdì 17 Settembre 2021
L'Amministrazione ha ottenuto i fondi dalla Regione per la ristrutturazione


Nizza, arriva il finanziamento per l’auditorium comunale: sarà più moderno e confortevole

di Andrea Rifatto | 16/01/2021 | ATTUALITÀ

646 Lettori unici

L'auditorium comunale nizzardo

Avrà presto un volto nuovo l’auditorium comunale di Nizza di Sicilia. Dalla Regione siciliana è infatti arrivato un finanziamento da 226mila 486 euro che consentirà di intervenire con lavori di ristrutturazione, innovazione tecnologica e miglioramento delle prestazioni energetiche della struttura. Il contributo è stato assegnato al Comune dall’Assessorato regionale dei Beni culturali, grazie ai fondi stanziati per 139 interventi di restauro, ripristino, ristrutturazione, messa a norma e innovazione tecnologica per la modernizzazione di strutture esistenti e l’apertura sia di nuovi spazi che di sale chiuse da tempo al pubblico in tutta la Sicilia, tramite le risorse del Fondo Sviluppo e Coesione 2014/2020. L’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Piero Briguglio aveva presentato istanza di finanziamento due anni fa, rispolverando dai cassetti del municipio un progetto di ristrutturazione redatto dall’ingegnere Emilio Passaniti, incaricato nel 2012, e riaggiornato alle attuali esigenze per una costo complessivo di 300mila euro. Lo scorso giugno l’Assessorato ha fatto però presente di non poter coprire tutta la somma necessaria, dando la possibilità di cofinanziare la restante quota con fondi del bilancio comunale oppure di rimodulare il progetto riducendo la spesa. La Giunta ha quindi optato per la seconda soluzione e ha dato mandato all’ingegnere Passaniti di ridurre l'ammontare dell'intervento, ridotto a 226mila 486 euro di cui 180mila 287 per lavori e 46mila 199 per somme a disposizione, e il 2 luglio ha approvato il progetto esecutivo finale consentendo così adesso la firma del decreto di finanziamento. L’elaborato prevede ripristino, sistemazione rifacimento del manto di copertura; sistemazione interna mediante razionalizzazione delle gradinate, sostituzione poltroncine e nuova pavimentazione; miglioramento delle vie d’uscita; posa in opera di una tettoia leggera in policarbonato con funzione antipioggia; realizzazione camerini per artisti per rappresentazioni teatrali; completamento dell'impianto di climatizzazione. Responsabile unico del procedimento e responsabile esterno dell'operazione è il tecnico comunale Umberto Valerini. Adesso il Comune, secondo quanto previsto dalla convenzione firmata con la Regione, deve procedere ad espletare le procedure di gara per l’affidamento dei lavori, che devono concludersi entro il 31 dicembre, e trasmettere poi i provvedimenti di approvazione dell’aggiudicazione, unitamente al contratto, al cronoprogramma e al quadro economico rideterminato.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.