Sabato 24 Febbraio 2024
Trovato da un docente e dagli alunni: bel gesto di uno di loro che lo porta a casa


Mongiuffi Melia, cane abbandonato davanti la scuola: uno studente lo adotta

di Redazione | 05/06/2019 | ATTUALITÀ

3819 Lettori unici

Il prof. D'Amico con uno studente e il cucciolo

Un bel gesto, per distinguersi da chi invece ha dimostrato di non avere alcun rispetto per un essere innocente, con un'azione di grande senso civico. È quello che si è concretizzato questa mattina a Mongiuffi Melia, dove intorno le 10.30 gli studenti della scuola media di Melia, mentre si recavano in chiesa con il docente di Religione, il professor Giuseppe D'Amico di S. Teresa di Riva, per la consuetudinaria preghiera di ringraziamento in occasione dell'anno scolastico ormai quasi al termine, hanno fatto una scoperta particolare proprio davanti il cancello del plesso. Un cucciolo di pastore maremmano era stato infatti abbandonato proprio lì vicino e i ragazzi insieme all’insegnante, affezionatisi subito all’animale, si sono mobilitati per prestargli i primi aiuti, dandogli dell’acqua e cercando informazioni dai passanti per capire se il cane fosse sfuggito a un residente della zona oppure fosse davvero stato abbandonato. Appurato l'animale fosse stato lasciato lì da ignoti, sembrerebbe dopo essere stato preso al proprietario, uno degli studenti, Moreno D'Amore, promettendo al professore di trattarlo bene, ha deciso di adottarlo portandolo a casa, con il consenso del proprietario giunto nel frattempo. Dopo la messa gli studenti e il prof. D’Amico hanno incontrato il sindaco Rosario D’Amore, raccontandogli quanto accaduto". Un gesto di altruismo e umanità del giovane, contrapposto ad un atto riprovevole come quello dell'abbandono - evidenzia il docente di Religione - che poteva costare la vita ad una bellissima creatura di Dio. Il cucciolo di maremmano vivrà adesso una vita nuova sotto l'affetto di un ragazzo a cui sicuramente cambierà la vita".


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.