Mercoledì 29 Maggio 2024
Proposta all'Amministrazione comunale per evitare intralci e garantire maggiore decoro


Mobilità sostenibile, il Pd di Santa Teresa chiede parcheggi e più attenzioni per le bici

di Redazione | 09/08/2022 | ATTUALITÀ

593 Lettori unici

Biciclette legate nelle piazzette sul lungomare

Rimasto fuori dalle aule della politica dopo le elezioni amministrative di giugno, il Circolo del Partito democratico di Santa Teresa di Riva tiene comunque alta l’attenzione sulle problematiche cittadine e torna a lanciare una proposta. L’ultima riguarda una soluzione per migliorare la mobilità sostenibile, soprattutto in un periodo come quello estivo dove muoversi è molto spesso difficoltoso. “Con l’arrivo della bella stagione, l’uso della bicicletta per i piccoli spostamenti in città è diventato sempre più frequente, sia tra i residenti che per i turisti - fa notare il segretario del Circolo, Angelo Casablanca - anche grazie agli incentivi del bonus mobilità per l’acquisto di bici e monopattini elettrici, che favoriscono questa scelta molto green e rispettosa dell’ambiente per aggirare il traffico intenso e caotico. Finora, però, si è pensato ai parcheggi per auto e moto, ma non è stato ancora attuato un intervento sulle biciclette - evidenzia - e quindi in questo periodo di forte affluenza, soprattutto in spiaggia, si notano parecchie bici legate a pali delle segnaletica stradale (in alcuni casi con intralcio al transito pedonale) e alle ringhiere delle piazzette e della rampe di accesso all’arenile”. Dunque il Pd santateresino, che si definisce da sempre molto attento alle politiche ambientali e di mobilità green, propone all’Amministrazione comunale e all’Assessorato competente l’installazione di biciparking, in vari punti della città, sia per incentivare ancora di più l’uso delle due ruote a pedali che per avere maggiore decoro. 

“Auspichiamo che questa nostra proposta possa essere oggetto di confronto e discussione fattiva con l’Amministrazione - conclude Casablanca - per individuare i punti d’installazione e trovare una soluzione ottimale per una città più vivibile e sostenibile”. In passato erano state installate in diverse piazze di Santa Teresa delle rastrelliere portabici, ma con il passare degli anni alcune sono state danneggiate e poi rimosse e non più sostituite e quelle esistenti non sempre sono sufficienti. Considerato che la bicicletta sta diventando un mezzo di trasporto urbano alternativo sempre più utilizzato, è importante mettere a disposizione dei ciclisti aree di posteggio pratiche, efficienti e sicure, come dei semplici archetti in ferro utilizzati spesso in altre aree cittadine come dissuasori per la sosta.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.