Mercoledì 25 Novembre 2020
Stamani alla presenza del sindaco Accorinti. Darà ospitalità durante le ore notturne


Messina. Inaugurata la "Casa di Vincenzo", dimora per i senzatetto

17/02/2014 | ATTUALITÀ

3946 Lettori unici | Commenti 1

L'inaugurazione della struttura

Il sindaco di Messina Renato Accorinti, insieme al vicesindaco, Guido Signorino, ed agli assessori, alle politiche sociali, Nino Mantineo, alle politiche di integrazione, Tonino Perna, ha presenziato stamani, nei locali degli ex Magazzini Generali, all'inaugurazione della "Casa di Vincenzo", dimora notturna destinata alle persone senza fissa dimora. La struttura ospiterà fino a venti persone, che da stasera potranno usufruire ogni giorno, dalle ore 20 alle 8, di un letto, servizi igienici ed abiti. Presenti all'evento, tra gli altri, padre Francesco Pati, responsabile diocesano dei centri di accoglienza, padre Gaetano Tripodo, direttore della Caritas Diocesana, l'esperta comunale per la mediazione sociale, Clelia Marano, volontari del gruppo tematico dei senza fissa dimora del Movimento Cambiamo Messina dal Basso e dell'Associazione Santa Maria della Strada. "A distanza di quarant'anni - ha dichiarato il sindaco - il Comune di Messina si è dotato di locali riservati all'accoglienza dei senzatetto, intitolando la struttura alla memoria di un clochard, Vincenzo, che conoscevo molto bene. Ringrazio tutti coloro che hanno collaborato, ognuno secondo le proprie competenze, alla realizzazione della struttura, la cui nascita rappresenta motivo di soddisfazione per il sottoscritto, che ne aveva già parlato nel corso del programma elettorale. L'Amministrazione comunale segue attentamente le problematiche delle persone disagiate e dei bambini nel rispetto delle pochissime risorse economiche disponibili". L'assessore Cucinotta, contattato telefonicamente, ha evidenziato che: "Si tratta di una struttura a bassa soglia nel senso che avranno accesso non soltanto le persone già registrate, ma anche coloro che si troveranno in difficoltà nelle adiacenze della zona interessata. Ci adopereremo affinché siano portate avanti ulteriori iniziative di accoglienza e collaborazione; in quest'ottica è nostra intenzione aumentare in futuro il numero dei posti disponibili nella "Casa di Vincenzo". L'assegnazione temporanea di una parte dell'immobile, uno spazio di circa seicento metri quadrati, è avvenuta a seguito di una delibera della Giunta municipale dello scorso 3 dicembre 2013. I lavori effettuati hanno riguardato l'adeguamento e la sistemazione dei servizi igienici, degli impianti elettrici e della pavimentazione.

Più informazioni: messina  senzatetto  casa di vincenzo  


COMMENTI

giusy zumbo | il 10/04/2014 alle 16:48:26

Sono felicissimi se queste iniziativi portano un po' di decoro nella nostra bella citta'

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.