Martedì 25 Giugno 2024
Massi e pietrisco sulla carreggiata. Piccolo cedimento anche a Capo Alì


Maltempo, chiusa per frana la Statale 114 a Capo Scaletta

di Redazione | 02/11/2015 | ATTUALITÀ

4872 Lettori unici | Commenti 3

La frana sulla Statale 114 a Capo Scaletta

Nuovo incubo frane sulla Strada statale 114. Poco prima delle 18.00 di ieri pomeriggio l’Anas ha deciso di chiudere un tratto della Statale in località Capo Scaletta, nel comune di Scaletta Zanclea, dal km 17,200 al km 17,000, per una frana che si è riversata sulla carreggiata in seguito al maltempo delle ultime ore. Grossi massi e pietrisco hanno invaso entrambe le corsie impedendo il transito e l'instabilità del costone sovrastante l'arteria non consente di passare in sicurezza. La circolazione è interrotta in entrambe le direzioni di marcia. Sul posto sono giunti carabinieri e vigili urbani, i tecnici dell'Anas, gli amministratori comunali e la Protezione civile di Scaletta, per valutare la situazione: "Domani procederemo con un sopralluogo - aveva spiegato ieri il vicesindaco Gabriele Avigliani - per vedere come intervenire. Teniamo sotto osservazione anche Capo Alì". Questa mattina si è tenuto un sopralluogo con amministratori, tecnici comunali, Anas e Protezione civile. Alle 11.30 è iniziato un tavolo tecnico con il Dipartimento regionale di Protezione civile.

L'alternativa è l'autostrada A18 Messina-Catania, tramite gli svincoli di Tremestieri e Roccalumera. Dopo Capo Alì l'ennesimo episodio che interrompe l'unica via di collegamento tra Messina e i centri a sud e taglia in due il territorio.

Stamane nuova caduta di massi a Capo Alì, nelle immediate vicinanze del punto dove il 9 settembre scorso una vasta frana interruppe l'arteria, al km 22,600: dal costone sono scivolati sull'asfalto massi e terriccio che hanno occupato per metà la corsia in direzione Catania. L'Anas è intervenuta per segnalare il pericolo. (foto di Maria Luisa Di Blasi)


Sempre sulla Statale 114, in località Santa Margherita, a sud del capoluogo peloritano, traffico rallentato in direzione Nord, al km 11,400, a causa del fondo stradale reso sdrucciolevole dalla presenza di detriti trasportati dalle mareggiate.

Frane e smottamenti in vari punti della Strada provinciale 28 Alì-Alì Terme. Il sindaco di Alì, Pietro Fiumara, dopo aver svolto un sopralluogo, ha raccomandato massima prudenza agli automobilisti. Criticità anche sulla strada Alì-Itala, dove, su richiesta di Fiumara è già stato effettuato un intervento di pulitura da parte del personale dell’ex Provincia. Pericolo per la presenza di un grosso masso staccatosi dal costone e adagiato sul muretto di protezione lato monte, in contrada
 Fata-Portella.

Più informazioni: chiusura capo scaletta  


COMMENTI

Luca Lanzafame | il 01/11/2015 alle 18:20:15

Ancora non è chiusa devono deciderlo. ancora si passa sono appena passato in questo momento. E tra le altre cose la foto che avete messo non ha nulla a che vedere col posto in questione

Sikily News | il 01/11/2015 alle 19:07:32

L'Anas ha comunicato la chiusura alle 17.47. La foto iniziale, così come riportato nella didascalia, era un'immagine di archivio. Adesso è stata sostituita.

Anonima | il 01/11/2015 alle 19:16:41

Mio marito è stato chiamato alle 18 per andare a chiuderla (lavora con l'anas)

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.