Mercoledì 30 Novembre 2022
In occasione della Giornata internazionale l'associazione sarà a Nizza e Santa Teresa


Lotta alla violenza sulle donne, "Al tuo fianco" nelle scuole per educare e sensibilizzare

di Redazione | 23/11/2022 | ATTUALITÀ

300 Lettori unici

Fondamentale l'attività nelle scuole

In occasione della Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne sono diverse le iniziative in programma nel comprensorio jonico, promosse dall’associazione-centro antiviolenza “Al tuo fianco” di Roccalumera, da più di 10 anni operativa nel comprensorio nel campo dell’assistenza a donne vittime di violenza. Ulteriori momenti di sensibilizzazione della cittadinanza sul delicato tema, in continuità con l’attività fino adesso svolta, e soprattutto nei confronti dei giovani e degli adolescenti, nella speranza che finalmente si possa determinare un cambio di mentalità nelle persone e nella società. “Purtroppo negli anni anche il nostro territorio è stato interessato da numerosi episodi di violenza perpetrata su donne e minori, soprattutto in ambito familiare - evidenzia la presidente Concetta La Torre - e anche da qualche caso di  femminicidio; per questo è importante continuare a sensibilizzare la cittadinanza all’educazione alla cultura della “non violenza” con un approccio integrato, da parte di tutti, volto a scardinare stereotipi atavici da cui ha origine la violenza stessa”. Si partirà venerdì 25 novembre a Santa Teresa di Riva, dove alle 9 al teatro Val d'Agrò si terrà la seconda edizione del concorso “Esprimi il tuo pensiero sulla violenza alle donne”, rivolto agli Istituti comprensivi di Santa Teresa di Riva e Roccalumera, con la premiazione dei lavori realizzati dagli studenti. Interverranno per un saluto il sindaco Natale Briguglio e le dirigenti scolastiche Enza Interdonato e Germana Lanzafame; previsti gli interventi di Concetta La Torre, Patrizia Adorno (viceprefetta vicaria di Messina), Concetta Pirrotti (vicedirigente Commissariato di Polizia Messina Nord), Ettore Pagnano (comandante Compagnia Carabinieri Messina Sud), Domenico Santoro (presidente Ordine Avvocati Messina) e Mariella Crisafulli (consiglierà di parità Città metropolitana Messina).

Secondo appuntamento martedì 29, sempre a Santa Teresa, con la decima edizione del medesimo concorso rivolto in questo caso agli Istituti superiori “Caminiti-Trimarchi” di Santa Teresa e “Salvatore Pugliatti” di Furci Siculo, con la premiazione nella palestra dei licei di Santa Teresa a partire dalle ore 9. Interverranno per un saluto il sindaco Danilo Lo Giudice e i dirigenti scolastici Manuela Raneri e Luigi Napoli e poi la parola passerà a Concetta La Torre, Concetta Pirrotti, Domenico Santoro, Giovani Riacà (comandante Compagnia Carabinieri Taormina), Tiziana Leanza (gip Tribunale Messina), Giovanna Spatari (pro rettrice welfare e politiche di genere Università di Messina) e a Vera Squatrito e Giordana Zizzo, alle quali sono state uccise le rispettive figlie. L’associazione-centro antiviolenza “Al tuo fianco” partecipa inoltre all’organizzazione dello spettacolo teatrale “Mi chiamo Maris e vengo dal Mare”, che si terrà al Teatro Val D’Agrò di Santa Teresa sabato 26 novembre, alle ore 20.30, scritto diretto e interpretato da Chiaraluce Fiorito, una iniziativa promossa con le sezioni Fidapa di Santa Teresa, Giardini Naxos e Francavilla, i Lions Club di Santa Teresa, Letojanni e Roccalumera, le associazioni “Retablo” e Sikilia, con il patrocinio del Comune di Santa Teresa. “Al tuo fianco” sarà inoltre presente ad altre iniziative: il il 23 novembre all’Istituto comprensivo “Cannizzaro-Galatti” di Messina, che ha predisposto al proprio interno la presenza della panchina rossa per sensibilizzare alla riflessione e al ricordo delle vittime di femminicidio; il 26 novembre al convegno organizzato al Castello di Spadafora.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.