Domenica 28 Febbraio 2021
La Giunta del sindaco Bartolotta invierà un progetto da 800mila euro al Credito sportivo


Limina. Parte il sogno di una piscina comunale

di Redazione | 23/07/2015 | ATTUALITÀ

1636 Lettori unici

Dopo Antillo anche Limina prova a realizzare una piscina

Anche Limina punta a realizzare sul proprio territorio una piscina che possa divenire punto di riferimento per residenti e vacanzieri. La Giunta comunale ha infatti approvato nei giorni scorsi un progetto preliminare per la realizzazione di un impianto natatorio comunale con servizi connessi, redatto dall’Ufficio tecnico comunale, che prevede una spesa complessiva di 800mila euro, di cui 555mila per lavori e 245mila per somme a disposizione dell’Amministrazione. L’elaborato è stato tra l’altro già inserito nel vigente Programma triennale delle Opere pubbliche approvato dal Consiglio comunale nell’aprile scorso. L’amministrazione del sindaco Marcello Bartolotta, per poter reperire le risorse necessarie alla realizzazione della piscina comunale a Limina, chiederà un mutuo all’Istituto per il Credito sportivo, ente leader nel finanziamento all’impiantistica sportiva che offre soluzioni agevolate per i Comuni. La delibera (assenti alla seduta gli assessori Filippo Ricciardi e Sebastiano Saglimbeni) è stata dichiarata immediatamente esecutiva e ha ricevuto parere favorevole in merito alla regolarità tecnica e contabile della proposta. Già nei decenni scorsi le amministrazioni liminesi avevano provato a intercettare finanziamenti per la costruzione di un polo natatorio ma senza ottenere risultati. La nuova amministrazione vuole adesso giocarsi la carta del Credito sportivo per provare a giungere a qualcosa di concreto ed offrire alla cittadinanza e ai visitatori una struttura che soprattutto nel periodo estivo possa risultare di grande utilità. Come peraltro avviene già ad Antillo, dove nel 2010 è stata inaugurata una piscina comunale molto frequentata in quanto unico impianto del genere nel comprensorio. 


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.