Mercoledì 22 Maggio 2024
Ordinanza finalizzata a consentire interventi di sanificazione di tutto l'edificio


Letojanni, troppi studenti positivi al Covid e classi in Dad: il sindaco chiude le scuole

di Redazione | 30/01/2022 | ATTUALITÀ

1210 Lettori unici

Il plesso scolastico letojannese

Troppi contagi tra gli studenti di Letojanni. Così il sindaco Alessandro Costa ha deciso oggi, firmando un’ordinanza, di chiudere tutte le scuole nella giornata di domani, lunedì 31 gennaio, allo scopo di effettuare un intervento di sanificazione dei locali. Attualmente nella cittadina turistica sono 72 i positivi al Covid-19 e tre classi della scuola primaria (terza, quarta e quinta) sono in quarantena e seguono le lezioni con la didattica a distanza, a causa di parecchi casi di positività tra gli alunni. “Nelle ultime settimane si è assistito ad un incremento di contagi tra i minori di 12 anni, fascia di età non ancora massicciamente sottoposta a vaccinazione Covid 19 - evidenzia il sindaco nell’ordinanza - e tenuto conto del livello di diffusione dei contagi registrato negli ultimi giorni si rende necessario evitare l’aggravarsi della situazione pandemica emergenziale nella comunità letojannese. Vista l’emergenza epidemiologica in corso l’Amministrazione ha predisposto, sin dall’inizio dell’anno scolastico, di intervenire periodicamente nei plessi scolastici tramite cicli di sanificazione dei locali - aggiunge il primo cittadino - e si ritiene opportuno, in via precauzionale, sospendere le attività didattiche in presenza al fine di procedere alla sanificazione degli ambienti dell’Istituto comprensivo di piazza Del Mercato”. I sindaci, come è noto, non possono chiudere le scuole per motivazioni legate all’emergenza pandemica, in quanto la materia è regolata dallo Stato che consente lo stop alle lezioni in presenza solo in zona rossa: dunque l’unica possibilità è quella di intervenire disponendo la sanificazione dei locali, che di conseguenza devono essere liberi per effettuare le operazioni.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.