Venerdì 18 Giugno 2021
Trovato un accordo dopo i contrasti dei mesi scorsi. I volontari proseguono le attività


Letojanni, siglata la pace tra Amministrazione e Misericordia dopo lo sfratto dalla sede

di Andrea Rifatto | 07/06/2021 | ATTUALITÀ

602 Lettori unici

Il sindaco Costa e il governatore D'Angelo

Pace fatta a Letojanni tra l’Amministrazione comunale e la Fraternita Misericordia “San Giuseppe”, entrate in conflitto a fine gennaio con il Comune che aveva revocato l’utilizzo dei locali dell’ex centro diurno dopo che l’associazione aveva deciso di trascinare l’Ente in tribunale denunciando lo stato di pericolo in cui operava a causa delle condizioni del cortile esterno della struttura di via Monte Bianco, per via di un muro di contenimento da cui si verificano continui distacchi di intonaco con cadute sulle strutture e sui mezzi sottostanti. In questi mesi le parti si sono incontrate ed è stata raggiunta l’intesa, dopo vari confronti tra i vertici del sodalizio e i loro legali e amministratori e funzionari comunali. La Giunta comunale guidata dal sindaco Alessandro Costa è quindi tornata sui suoi passi e ha approvato nei giorni scorsi una delibera con la quale ha riassegnato in comodato d’uso gratuito all’associazione guidata dal governatore Alessandro D’Angelo i locali dell’ex centro diurno, detenuti sin dal 2013, per altri quattro anni, ossia fino al 2025, con la sottoscrizione di un nuovo schema di convenzione. La Misericordia, dopo lo sfratto con l’obbligo di lasciare i locali dall’1 marzo, non aveva in realtà mai abbandonato la propria base, anche se a seguito della rottura con l’Amministrazione si era mossa per cercare una sede in altri comuni. Una revoca, quella del comodato rinnovato nel 2017, che l’Ente aveva motivato con la necessità di far cessare la materia del contendere, visto il ricorso per denuncia di danno temuto presentato in tribunale dall’associazione. La rinuncia al giudizio e il successivo accordo hanno portato ad un bonario componimento e dunque i volontari proseguono la loro attività in via Montebianco e anche la collaborazione con il Comune di Letojanni in varie attività e manifestazioni.

Più informazioni: sfratto misericordia  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.