Lunedì 06 Febbraio 2023
L'organizzazione di volontariato sempre attenta ai tanti bisogni. Accolti nuovi volontari


Letojanni, la Fraternita di Misericordia festeggia 32 anni al servizio del territorio

di Redazione | 22/01/2023 | ATTUALITÀ

437 Lettori unici

I partecipanti alla celebrazione in chiesa

Oltre tre decenni spesi al servizio del territorio, senza mai tirarsi indietro davanti a tutte le necessità. La Fraternita Misericordia “San Giuseppe” di Letojanni ha compiuto ieri 32 anni di vita e ha festeggiato la ricorrenza con la propria comunità dove rappresenta ormai un punto di riferimento del mondo del volontariato. Dopo gli ultimi durissimi anni segnati dalla pandemia, l’associazione è riuscita ad organizzare un momento di unione e condivisione tra i volontari e i cittadini, rappresentato proprio dalle celebrazioni dell'anniversario della sua costituzione con una santa messa nella parrocchia letojannese, officiata dal correttore spirituale dell'associazione e parroco delle parrocchie di Letojanni e Mazzeo, padre Francesco Giacobbe. Presenti al compleanno della Misericordia anche i rappresentanti delle amministrazioni comunali di Letojanni, Mongiuffi Melia e Gallodoro e il comandante della Stazione Carabinieri di Letojanni, il luogotenente Tony Zarrillo, a testimonianza del forte legale che la Fraternita mantiene con il territorio e le sue istituzioni. Per l’occasione sono stati accolti all’interno dell'associazione sette nuovi soci, con il rito della vestizione, che con la loro volontà e il loro desiderio di essere utili al prossimo andranno ad arricchire le file di volontari che hanno scelto di donare un po’ del loro tempo alla vita associativa e al servizio. 

“I nuovi bisogni richiedono nuove e maggiori attenzioni, più presenza sul territorio, maggiore ascolto e comprensione - spiega l’associazione retta dal governatore Alessandro D’Angelo - accogliere e formare nuovi volontari ci consente di essere più vicini a chi ha bisogno, più presenti, più attivi. Le stesse comunità sanno che potrebbero essere protagoniste in primis di vecchie e nuove necessità, di piccoli e grandi aiuti. Un ringraziamento da parte nostra va chi che crede in questa realtà, non da ultimo la Fondazione Germano Chincherini Onlus presente in vari momenti e con numerose sfaccettature nella storia dell’associazione”. Per formare nuovi volontari sono state avviate le iscrizioni per il prossimo corso di primo soccorso, aperto anche alla cittadinanza, la cui data di inizio è prevista il 17 marzo: tutte le informazioni e la modulistica riguardante le iscrizioni al prossimo corso sono disponibili sul sito internet dell'associazione e sulle pagine social ufficiali.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.