Martedì 19 Gennaio 2021
Il nuovo parroco si è insediato alla presenza dell'arcivescovo e delle autorità


Letojanni, accolto padre Francesco Giacobbe: "Inizio un nuovo cammino di fede comune"

14/11/2020 | ATTUALITÀ

444 Lettori unici

Dn Francesco con l'arcivescovo, la famiglia e le autorità locali

“Bisogna sempre avere fame e sete di Dio e ricominciare ogni giorno”. Rievoca le parole di Sant’Agostino, padre Francesco Giacobbe, che da ieri sera guida la parrocchia “San Giuseppe” di Letojanni, per tracciare il percorso del suo nuovo cammino. Una chiesa in festa ha accolto il nuovo parroco, accompagnato anche dai genitori, al quale sono stati dedicati numerosi cartelloni di benvenuto, realizzati da grandi e piccini. La cerimonia di insediamento, presieduta dall’arcivescovo di Messina, monsignor Giovanni Accolla, affiancato da padre Francesco Venuti, vicario foraneo di Taormina-Valle d’Alcantara, ha segnato un nuovo inizio per la comunità parrocchiale letojannese. Ad accogliere i prelati, il sindaco Alessandro Costa ed il comandante della Stazione dei Carabinieri, Tony Zarrillo, che hanno partecipato alla funzione religiosa insieme ai rappresentanti delle associazioni letojannesi e ad un ristretto numero di fedeli a causa delle restrizioni anti-contagio che limitano la disponibilità dei posti all’interno della chiesa fino ad un massimo di 80 persone. “Quello che stiamo vivendo – ha detto il primo cittadino poco prima della celebrazione eucaristica – è un momento importante per tutta la comunità che si stringe intorno al nuovo parroco, a cui auguriamo ogni bene”.

Parole di incoraggiamento sono arrivate anche dall’arcivescovo Accolla, che ha ricordato come la Chiesa abbia sempre bisogno di nuova linfa rigeneratrice che dia vigore nella continuità e nella tradizione e che la stessa è comunione tra i fratelli. E proprio con l’affidamento a padre Francesco delle due parrocchie di San Giuseppe di Letojanni e di Santa Maria Goretti di Mazzeo, confinanti territorialmente, si intende rafforzare un legame fraterno tra due realtà vicine, per le quali lo stesso parroco ha auspicato “l’inizio di un nuovo cammino di fede comune”. All’inizio della santa messa è stato letto il decreto di nomina, al termine della celebrazione i rappresentanti delle varie associazioni gli hanno offerto dei doni indicativi delle loro attività, mentre una casula gli è stata regalata da parte della comunità e dei bambini che frequentano le scuole. Padre Francesco ha già fissato il primo momento di incontro convocando l’assemblea parrocchiale che si terrà mercoledì 18 novembre alle ore 20 in chiesa “per condividere – annuncia il nuovo sacerdote di Letojanni - gli orientamenti che ci permetteranno di camminare insieme in questo nuovo Anno pastorale”.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.