Lunedì 30 Marzo 2020
Passaggio di campana con Giuseppe Migliastro, nominato segretario del Distretto 108Yb


Leo Club S. Teresa di Riva, la nuova presidente è Federica Foti

09/06/2015 | ATTUALITÀ

2680 Lettori unici

Federica Foti, nuova presidente del Leo Club S. Teresa

Ha avuto luogo nei giorni scorsi, in un hotel di Roccalumera, la cerimonia del passaggio di campana alla guida del Leo Club di S. Teresa di Riva. La presidenza è stata affidata a Federica Foti, che prende il posto ricoperto dal giugno dello scorso anno da Giuseppe Migliastro. La nuova presidente, originaria di Nizza di Sicilia, ha frequentato il Liceo Classico di Santa Teresa di Riva ed è stata ammessa al Corso di laurea in International Economics and Management presso l'Università Bocconi di Milano. Si è contraddistinta sin dal suo ingresso nel club, avvenuto poco meno di due anni fa, per impegno, passione e ottime capacità organizzative, doti che le saranno utili nell'affrontare il prossimo anno sociale al meglio, affiancata da quella che lei ama definire “la squadra dei Leo”, in cui tutti hanno un ruolo che non prevede alcun riconoscimento se non la soddisfazione di organizzare e portare avanti con successo i diversi progetti solidali e di sensibilizzazione in un clima di amicizia, collaborazione e rispetto. Il Leo Club di S. Teresa di Riva presieduto da Federica Foti vedrà in campo il vicepresidente Giulia Sterrantino, il past president Giuseppe Migliastro, il segretario Mariausilia Franchina con la sua vice Mara Mangiò, il cerimoniere Valeria Scarcella con la sua vice Marina Foti, il tesoriere Manfredi Centorrino con la sua vice Maria Grazia Racco, l'addetto ai gemellaggi Anna Logorelli e i soci Mario Ruggeri e Giulia Trimarchi.
Federica ha molto a cuore i bambini, pertanto continuerà sicuramente il progetto Kairos con gli alunni delle scuole primarie e porterà avanti la collaborazione con il dott. Luigi Iudicello, primario del reparto di Pediatria dell'ospedale "San Vincenzo" di Taormina, iniziata sotto la presidenza di Giuseppe Migliastro, coi cui verrà ideato un progetto per i piccoli pazienti. Nel prossimo anno sociale non mancherà il contatto con il territorio, con la riconferma dei progetti già avviati, con le dovute modifiche perché l'operato possa essere il più incisivo possibile. La serata del passaggio di consegne è stata anche un’occasione per fare il bilancio dell'anno sociale appena trascorso sotto la presidenza Migliastro. I numeri messi in evidenza sono stati particolarmente positivi, basti pensare alle 22 famiglie in difficoltà del comprensorio jonico che hanno ricevuto generi di prima necessità per un corrispettivo di 1.100 euro, al progetto di musicoterapia in favore della Dispari Onlus finanziato per con 570 euro con un'attività svolta in collaborazione con il Leo Club Giardini Naxos-Valle d’Alcantara, all'acquisto di un dispenser di sacchetti che verrà presto installato a S. Teresa di Riva nell'ambito del progetto "Teniamo pulita la nostra città", alle attività in favore del piccolo Gabriele Mola e del Centro Clinico Nemo Sud di Messina, a cui sono stati devoluti rispettivamente 500 e 410 euro. Rimangono nelle casse dei Leo altri fondi, vincolati per il progetto di Club, che verranno destinati ad una borsa di studio. Altamente formativi gli incontri con le scuole su temi importanti come la sicurezza stradale e la violenza su donne e minori, svolti in collaborazione con il Lions Club di Santa Teresa di Riva, Letojanni e Giardini Naxos. Ottimo il riscontro ricevuto anche nel progetto Kairos che ha visto protagonisti i bimbi della classe VB del plesso scolastico di Bucato della scuola Primaria “M. Trimarchi” di S. Teresa: i soci del Club, insieme all'insegnante Alessandra Ucchino, hanno trattato il tema della disabilità in un ciclo di incontri con la lettura di un libro per bambini ed attività ludiche che hanno permesso ai ragazzi di fare esperienza concreta della disabilità-diversità e di operare delle riflessioni sulle proprie emozioni a riguardo. I buoni risultati raggiunti sotto la presidenza di Giuseppe Migliastro hanno portato alla sua nomina a segretario della Prima Area Operativa, comunicatagli durante la serata dai presidenti outgoing ed incoming del Distretto Leo 108 Yb Sicilia, Francesca Dugo ed Enrica Lo Medico, entrambi presenti alla cerimonia.
Il presidente del Lions Club Santa Teresa di Riva, avv. Antonio Scarcella, il Leo Advisor avv. Carlo Mastoeni e il sindaco di Roccalumera, Gaetano Argiroffi, hanno dimostrato grande ammirazione per l'operato del Leo Club Santa Teresa di Riva, definito “una bella realtà del nostro territorio che cresce lasciando importanti segni del suo operato solidale e di sensibilizzazione nel comprensorio jonico”.

 

Il direttivo Leo durante la cerimonia del passaggio di consegne

Più informazioni: leo club  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.