Sabato 30 Maggio 2020
Fornitura interrotta da Letojanni a Scaletta per le utenze servite da Siciliacque


Lavori all'acquedotto Alcantara, 13 comuni jonici per due giorni senza acqua

di Redazione | 23/10/2016 | ATTUALITÀ

4607 Lettori unici | Commenti 3

A partire dalle ore 7 di martedì 25 ottobre verrà interrotto per due giorni l‘esercizio dell’acquedotto Alcantara e sarà chiusa la fornitura di acqua potabile in tredici comuni della fascia jonica. Lo ha reso noto Siciliacque, società che gestisce la rete, vista la necessità di eseguire lavori di manutenzione che consisteranno nel rifacimento dei manufatti di scarico in corrispondenza del torrente Landro a Nizza di Sicilia e dell’attraversamento del torrente Falco ad Alì Terme. Contemporaneamente saranno eseguiti i lavori di collegamento del bypass del secondo pozzetto interruttore in contrada Arancio a Taormina. La chiusura della condotta, prevista a valle della galleria Ogliastrillo di Castelmola, comporterà l’interruzione della fornitura nei comuni di Alì Terme, Casalvecchio Siculo, Forza d’Agrò, Furci Siculo (zona Pineta), Gallodoro, Itala, Letojanni (contrade Poggio Mastro Pietro, Andreana, Silemi e Gallinella), Nizza di Sicilia (Cooperative Eos2000, salita Tiro a volo e utenze agricole), Roccalumera (via Collegio, c.da Carrubara e cimitero comunale, frazione Sciglio lato sud, vie Acquitta, De Luca e Carmine), S. Alessio Siculo, S. Teresa di Riva (quartieri Scorsonello, Cantidati e Panoramica), Savoca e Scaletta Zanclea (Scaletta superiore e Guidomandri superiore). I disagi riguarderanno esclusivamente le utenze servite da Siciliacque. Il servizio, secondo quanto comunicato dalla società nella nota a firma dell’ing. Massimo Burruano, sarà ripristinato alle ore 24 di mercoledì 26 ottobre. 

A Savoca il sindaco Antonino Bartolotta ha disposto la chiusura della scuole per martedì 25 e mercoledì 26 ottobre. A S. Teresa di Riva il primo cittadino Cateno De Luca ha firmato un'ordinanza che ordina la sospensione delle attività didattiche nel plesso della Primaria di Cantidati per mercoledì 26 ottobre.


COMMENTI

Lillo Tonnarello | il 24/10/2016 alle 18:31:54

Non ci sono parole.Come si può pensare mai di lasciare due giorni senza acqua popolazioni intere.Roba da terzo mondo. Al nord non sarebbe mai accaduto,ci si sarebbe organizzati parzializzando le interruzioni e riducendo al minimo i disagi. Ma tanto al sud si sa, si parla, si parla ma alla fine si accetta tutto...............

Ezekiel | il 24/10/2016 alle 22:48:19

Lillo la smetti di nominare sempre il Nord? se non ti va vattene al Nord. W la Sicilia indipendente

nord sud ovest est | il 26/10/2016 alle 10:07:29

al norde mi è accaduto qualche settimana fa che x dei lavori hanno interrotto la fornitura per mezza giornata senza "parzializzazione" e con tanti disagi perchè proprio quel giorno non lavoravo avendo mia figlia ammalata in casa, per cui non cominciamo con questi luoghi comuni che al norde è grigissimo fa freddo e piove oggi, al sud sole 30 gradi, ciao e.... lavati al mare ironicamente parlando

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.