Mercoledì 22 Settembre 2021
Consegnato al Centro cardiologico pediatrico per migliorare la vita dei ricoverati


Il Leo Club di S. Teresa dona un kit per i piccoli pazienti dell'ospedale di Taormina

di Andrea Rifatto | 20/12/2017 | ATTUALITÀ

3229 Lettori unici

La consegna del kit pediatrico

Sostenere i bambini e le mamme in un momento di criticità, apportando un sensibile miglioramento alla loro qualità di vita durante il loro periodo di permanenza ospedaliera. Ma anche mettere in evidenza l’importanza della permanenza in un ambiente caldo e confortevole, che faccia sentire a proprio agio il piccolo paziente ricoverato. Sono le finalità del progetto Leo4Children, tema operativo nazionale del Multidistretto Leo 108 Italy, nell’ambito del quale il Leo Club di S. Teresa di Riva ha donato ieri un kit pediatrico al Centro cardiologico pediatrico “Mediterraneo-Bambino Gesù” di Taormina. A consegnarlo nel reparto specialistico dell’ospedale “San Vincenzo” sono stati il presidente del Leo Club Manfredi Centorrino, il segretario Giuseppe Migliastro, il presidente del Distretto Leo 108Yb Sicilia Walter Mavica e il tesoriere distrettuale Elisa Nicolosi, che hanno donato il kit nelle mani del primario di Cardiochirurgia pediatrica Andrea De Zorzi e del medico Sasha Agati. Il kit è composto da due bilance neonatali, una bilancia con altimetro, due televisori e due lettori blu Ray, materiale acquistato con il ricavato delle raccolte fondi dei Leo nelle giornate in cui vengono messi in vendita pandorini e colombine durante le festività di Natale e Pasqua.

“La donazione di questo kit al Centro cardiologico pediatrico è per me nella qualità di presidente del Leo Club e per tutta l’associazione un momento importante per due motivi – ha spiegato Centorrino – in primo luogo in quanto abbiamo portato a compimento gli obiettivi proposti dal progetto e poi perché abbiamo supportato in particolare questo reparto, che lo scorso anno ha vissuto un momento particolare rischiando il trasferimento”. Leo4Children punta ad allestire o migliorare, ove presenti, le sale ricreative dei reparti di pediatria delle strutture ospedaliere presenti sul territorio italiano. Fornendo anche materiale medico e arredamento per i reparti di Pediatria e Neonatologia. I kit donati sono personalizzabili in base alle specifiche esigenze dei reparti (contengono generalmente materiale tecnico-scientifico, giocattoli ed articoli di genere ludico-didattico), per permettere momenti ludici e di svago ai bambini ricoverati e trasmettere alle famiglie il messaggio sull’importanza del trascorrere la vita all’interno di una struttura ospedaliera confortevole. Un progetto che mira anche a sensibilizzare le comunità e far conoscere le esigenze e le problematiche del bambino ospedalizzato. I Leo si occupano anche di raccogliere dati presso le strutture ospedaliere (attraverso anche l’ausilio di un apposito questionario) affinché vi siano adesioni al progetto da parte dei singoli reparti di pediatria interessati a Leo4Children e ad avviare una collaborazione.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.