Lunedì 20 Maggio 2024
Visita di un sodalizio ellenico a Casalvecchio Siculo e incontro con Archeoclub


I greci "scoprono" l’abbazia di San Pietro e Paolo: un nuovo legame tutto da valorizzare

04/12/2019 | ATTUALITÀ

3026 Lettori unici

Kalisperatou, Brianni e Tamà nell'abbazia

Un nuovo legame, tutto da valorizzare per il bene del territorio. L'Abbazia dei Santi Pietro e Paolo d'Agrò di Casalvecchio diventa meta di attenzione anche da parte della rappresentanza siciliana dell'Istituto Ellenico di Diplomazia Culturale di Atene che, dopo Bruxelles, Svezia, Tunisi, Londra, Parigi e Ancona, ha aperto da qualche settimana una propria sede operativa per la Sicilia a Catania. La presidente del prestigioso sodalizio, Stella Kalisperatou, è stata in visita al monumento casalvetino per un incontro con Archeoclub Area Ionica, rappresentata dal presidente Filippo Brianni e dalla socia Ketty Tamà. La Kalisperatou, incantata dalla bellezza e dalle caratteristiche dell'abbazia, ha illustrato la “mission” dell'Istituto, che è quello di promuovere nel mondo la cultura ellenica attraverso attività ed interscambi con Atene che ora riguarderanno anche la Sicilia. Archeoclub ha ribadito la disponibilità ad iniziative comuni, sia con la sede locale che con la rete di sedi siciliane. Con riferimento al comprensorio è stata ribadita la necessità di riscoprire e valorizzare gli elementi ellenici che caratterizzano fortemente un territorio che per secoli ha parlato, ragionato e pregato in greco.  Le due associazioni hanno quindi stabilito di avviare un percorso di collaborazione, che coinvolga anche gli altri operatori culturali del territorio e in particolare le scuole e l'imprenditoria.

L’Istituto Ellenico della Diplomazia Culturale è una fondazione scientifica civile e non governativa, ha la sua sede centrale ad Atene. È il primo operatore in Grecia ed il secondo in Europa per quanto riguarda la ricerca, lo studio e la diffusione della Diplomazia Culturale: scopo principale è approfondire la cooperazione tra i popoli attraverso interscambi di carattere culturale e sociale. Il mondo della cultura in Sicilia adesso si arricchisce di questa nuova realtà, grazie alla fondazione dell’Istituto Ellenico della Diplomazia Culturale - Sicilia. Ad Atene Stella Kalisperatou, in presenza del fondatore dell'Istituto Ellenico della Diplomazia Culturale Petros D. Kapsaskis, è stata nominata rappresentante della sede dell’Istituto in Sicilia, che riveste inoltre il ruolo di presidente dell’Istituto Ellenico della Diplomazia Culturale - Sicilia, ente fondato a novembre di quest'anno a Catania.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.