Lunedì 15 Aprile 2024
Ordinanza del sindaco che vieta la vendita da asporto e impone precise limitazioni


Giardini Naxos, stop a bevande in bottiglie di vetro e lattine per la sicurezza pubblica

di Redazione | 07/09/2023 | ATTUALITÀ

608 Lettori unici

Scattano restrizioni a Giardini Naxos per la vendita delle bevande. Il sindaco Giorgio Stracuzzi ha infatti firmato un’ordinanza, che rimarrà in vigore fino al 30 settembre, con la quale è stata vietata la somministrazione e la vendita per asporto, nelle aree pubbliche e aperte al pubblico, di bevande in bottiglie di vetro e in altri materiali il cui utilizzo possa minacciare l’incolumità delle persone. Il provvedimento è stato adottato per garantire il rispetto della quiete pubblica, il decoro urbano ma soprattutto la sicurezza e l’incolumità della cittadinanza, visto che l’assunzione di alcolici e la dispersione di contenitori in vetro o lattine potrebbero innescare situazioni di pericolo, considerato che la stagione estiva è ancora nel pieno del suo svolgimento.

Il sindaco ha ordinato agli esercenti delle attività di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande, agli artigiani autorizzati alla vendita di bevande e ai gestori degli stabilimenti balneari il divieto assoluto di vendita per asporto di bevande di qualsiasi natura in vetro, anche se dispensate da distributori automatici; inoltre è stato introdotto il divieto assoluto di vendita di bevande alcoliche e analcoliche in bottiglie di vetro e lattine finalizzate all’asporto dal pubblico esercizio, dalle 18 alle 00.30, nei riguardi dei venditori situati entro il perimetro in cui si svolgeranno le manifestazioni del calendario estivo e i festeggiamenti in onore della patrona Santa Maria Raccomandata. La somministrazione per asporto è consentita in bicchieri di carta nei quali le bevande devono essere versate da chi effettua la somministrazione e la vendita in occasione dello svolgimento delle manifestazioni. La violazione dell’ordinanza comporterà l’applicazione di una sanzione pecuniaria da 300 euro.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.