Lunedì 23 Maggio 2022
Opere di ripascimento e difesa del lungomare Tysandros. Lavori al via entro 6 mesi


Giardini Naxos. Salvaguardia della costa, finanziato progetto da 700mila euro

di Andrea Rifatto | 20/03/2015 | ATTUALITÀ

3241 Lettori unici

Il lungomare Tysandros a Giardini Naxos

Partiranno nei prossimi mesi i lavori per un’opera attesa da tempo e definita utile e di fondamentale importanza per la costa di Giardini Naxos. Il dirigente del Servizio 3-Assetto del territorio e difesa del suolo del Dipartimento regionale dell’Ambiente, Aldo Guadagnino, ha firmato mercoledì il decreto di finanziamento del progetto esecutivo per le “Opere a salvaguardia dell’abitato e del lungomare di Giardini Naxos-ripascimento dell’area a rischio erosione costiera nella zona antistante il lungomare Tysandros-Naxos”. Nella cittadina balneare, in seguito alla richiesta inoltrata dal Comune nel marzo 2011, arriveranno complessivamente 700mila euro, che verranno utilizzati per interventi di dragaggio, ripascimento e messa in sicurezza dell’arenile, con la contestuale manutenzione, a seguito di monitoraggio, delle opere eseguite con il primo stralcio del progetto di ricostruzione e difesa della spiaggia finalizzato al riequilibrio del litorale. L’elaborato esecutivo, inserito nel Piano Triennale delle Opere Pubbliche 2014/2016 di Giardini Naxos ed approvato dalla Giunta comunale del sindaco Nello Lo Turco nell’agosto dello scorso anno, è stato redatto dall’associazione temporanea di imprese costituita dall’Ing. Adolfo Veroux (capogruppo) e dai geometri Salvatore Gualtieri e Mario Bonsignore, con sede a Sant’Agata Li Battiati (Ct). A settembre, dopo l’acquisizione delle autorizzazioni e dei pareri favorevoli emessi dalla Soprintendenza ai Beni Culturali e Ambientali, dal Genio civile, dalla Capitaneria di Porto e dall’Asp, era stato inviato all’assessorato regionale Territorio e Ambiente. Il quadro economico dell’intervento prevede opere di dragaggio per 186.770,88 euro, ripascimento per una spesa di 281.135,34 euro e presidi di sicurezza per un ammontare di 8.443,20 euro, per un totale dei lavori soggettto a ribasso pari a 476.349,42 euro. Le somme a disposizione (competenze tecniche, collaudi e Iva) inserite nel quadro sono pari, invece, a 223.650,58 euro. All’impegno delle somme previste per il finanziamento delle opere a salvaguardia dell’abitato e del lungomare di Giardini Naxos e per il ripascimento dell’area antistante il lungomare Tysandros-Naxos la Regione farà fronte mediante un successivo provvedimento, che verrà emanato dopo l’avvenuta aggiudicazione dei lavori da parte del Comune di Giardini Naxos, a cui spetta adesso ogni iniziativa relativa all’appalto e alla esecuzione delle opere, nonché la garanzia del rispetto dei tempi previsti per l’esecuzione degli interventi. La gara dovrà essere indetta entro il termine perentorio di 30 giorni dalla notifica del decreto di finanziamento, mentre i lavori dovranno avere inizio entro 6 mesi decorrenti dalla data di notifica del provvedimento e avere termine entro 180 giorni successivi e continui decorrenti dalla data del verbale di consegna.

Più informazioni: lungomare giardini naxos  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.