Mercoledì 01 Dicembre 2021
All'oratorio "Don Bosco" consegnati riconoscimenti per l'impegno in vari ambiti


Giardini Naxos, l'Azione Cattolica premia tre personalità di eccellenza

27/11/2018 | ATTUALITÀ

1189 Lettori unici

La consegna del premio all'Ufficio Migrantes

Una serata intensa, molto apprezzata dal numeroso pubblico presente, capace di coinvolgere e di interessare: la seconda edizione del “Premio Azione Cattolica Giardini Naxos” è stata un successo che ha gratificato l’impegno profuso da quanti si sono impegnati sia nella fase preparatoria che in quella organizzativa del Premio. Il Teatro presso l’Oratorio “Don Bosco” di Giardini Naxos è stato degna cornice di un evento che è stato impreziosito dalla presenza di coloro che il Consiglio Parrocchiale di AC aveva individuato quali destinatari del riconoscimento: Pierlugi Vito, giornalista di TV2000 e scrittore, l’Ufficio Diocesano Migrantes di Messina e Angelo Sicilia, creatore dei “Pupi antimafia”. Tre riconoscimenti assegnati, come ha spiegato Sergio Visconti, a personalità che si sono distinte in tre ambiti di impegno: “artistico-culturale”, “ecclesiale”, “sociale e politico”. La serata è stata presentata da Visconti e da Carla Buda che ha anche “firmato” la regia dell’evento. A consegnare i premi Sandra Sanfilippo, assessore comunale alla Politiche Sociali, in rappresentanza del sindaco; Barbara Orecchio, presidente diocesana dell’AC; l’intero Consiglio Parrocchiale di AC. Ben calibrato nei tempi, lo svolgimento della serata ha permesso al pubblico presente di seguire con autentica partecipazione, coinvolto dalla proiezione di brevi video di presentazione dei premiati, dalla lettura di poesie che hanno introdotto i vari momenti, dalle interviste fatte ai premiati.  Così il pubblico, composto anche da persone provenienti da altre paesi e da Messina, ha potuto conoscere Pierluigi Vito, viterbese, autore del romanzo “Quelli che stanno nelle tenebre”, che ha ricevuto lusinghieri apprezzamenti dalla critica nazionale; ha potuto, grazie all’intervento di Domenico Pellegrino, responsabile dell’area formazione dell’Ufficio Migrantes, meglio rendersi conto del lavoro svolto dai volontari che operano con i migranti perché accoglienza e integrazione siano espressione di una società; ha conosciuto la bellissima e meritevole azione di educazione alla cultura della legalità e dell’antimafia svolta da Angelo Sicilia, che, attraverso l’opera dei “pupi antimafia” svolge continua opera di formazione soprattutto presso le giovani generazioni di siciliani e, ormai si può certamente dire, di italiani.

Dopo la consegna dei riconoscimenti, la serata è proseguita con la messa in scena dello spettacolo dei pupi dedicato alla vicenda di don Pino Puglisi. Tutti i presenti sono stati colpiti dalla forza evocativa che dallo spettacolo emergeva con chiarezza: spettacolo dei pupi che sa parlare a bambini, a ragazzi, a giovani e anche agli adulti con una immediatezza di linguaggio e di immagini che vanno diritte alla mente e al cuore. A conclusione della serata, dopo i saluti del parroco, don Giuseppe Di Mauro, si è conclusa con i ringraziamenti fatti dal presidente Sergio Visconti a tutti coloro che hanno sostenuto l’impegno dell’AC: il Comune di Giardini, innanzitutto, e poi Carla Buda, vero e proprio cuore della manifestazione, Dario Allegra e Michele Bongiorno che hanno curato le luci e fono, Giancarlo Moschella, Franca Meo, Caterina Mancari e Rosario Meo che hanno sostenuto alcuni importanti aspetti organizzativi, Marlisa Russo che in maniera impareggiabile ha letto intense poesie di Erri De Luca, Mariangela Licosi che ha presentato le motivazione dell’assegnazione dei premi, e, infine, l’intero Consiglio Parrocchiale, formato oltre che dalle già citate Carla Buda e Mariangela Licosi, da Fabrizio Gualtieri, Franca Falanga, Maria Concetta Giandinoto, Giuseppe Meo. A tutti i presenti, inviati a termine della serata a condividere un rinfresco per fare festa insieme, Sergio Visconti ha dato appuntamento alla edizione 2019 del Premio “Azione Cattolica Giardini Naxos”.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.