Lunedì 23 Maggio 2022
Il Comune avrà la concessione per il terreno da gioco, in fase di ristrutturazione


Furci, via libera dall'Agenzia del Demanio all'utilizzo del campo comunale da tennis

di Andrea Rifatto | 22/11/2021 | ATTUALITÀ

319 Lettori unici

L'impianto è in fase di ristrutturazione

Ad un anno e sei mesi dalla presentazione della richiesta, il Comune di Furci Siculo ottiene la concessione demaniale per il campo da tennis “Carmelo Barbera”, situato sulla sponda sinistra del torrente Savoca in un’area di proprietà dell’ente fluviale. L’Agenzia del Demanio di Palermo ha infatti accolto l’istanza finalizzata a poter utilizzare una superficie di 1.420 metri quadrati sulla quale è realizzato l’impianto sportivo, inviata dall’Amministrazione comunale per mettersi in regola una volta per tutte. La concessione partirà dall’1 dicembre e avrà la validità di sei anni: il Comune dovrà versare un corrispettivo annuo di 212 euro, come stabilito dall’Agenzia del Demanio con una relazione tecnico-estimativa e nei prossimi giorni a Palermo avverrà la stipula del contratto, che sancirà il via libera ufficiale all’utilizzo del campo da tennis. L’impianto, chiuso da oltre due anni, attualmente è in fase di ristrutturazione visto che lo scorso 29 settembre sono iniziati i lavori, affidati all’impresa Edilsviluppo Slrs” di Basicò per un costo totale di 30mila 462 euro (importo che il Comune ha ottenuto dal Governo come contributo per infrastrutture di carattere sociale), che però si sono fermati dopo pochi giorni e finora non sono ripresi. Gli interventi riguarderanno solo il terreno da gioco, con il rifacimento della recinzione perimetrale, della superficie e dell’impianto di illuminazione, mentre non si interverrà sulla struttura destinata a spogliatoi e deposito. Oggi a Furci non esiste più una società tennistica, visto che dopo la chiusura del Carmelo Barbera” sono sorti contrasti tra l’Amministrazione comunale e il sodalizio “Tennis Team Furci”, che inseguito allo sfratto” ha cambiato denominazione in Jonica Tennis Team, trasferendosi a Roccalumera.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.