Venerdì 15 Gennaio 2021
La minoranza chiede al sindaco di autorizzare un intervento di volontari


Furci Verde immersa nel degrado: “Una giornata ecologica per ripulire la villa”

di Redazione | 07/05/2017 | ATTUALITÀ

1699 Lettori unici

Erbacce e degrado tra i vialetti

La villa comunale di Furci Siculo è sempre più immersa nel degrado. Erbacce, vialetti dissestati e scarsa manutenzione la rendono una struttura poco gradevole e non fruibile in sicurezza da parte dei cittadini furcesi e dei comuni vicini. Per questo i component del gruppo di minoranza Francesco Rigano, Chiara Cocuccio, Sarah Vita, Francesco Moschella e Piero Trimarchi, “quali ma anche e soprattutto quali cittadini della propria comunità – hanno scritto in una nota inviata al sindaco Sebastiano Foti – al fine di offrire la propria collaborazione nell’interesse della collettività in un momento di disagio economico e di empasse amministrativa, chiedono di essere autorizzati ad organizzare domenica 14 maggio una giornata ecologica per la pulizia del parco “Furci Verde”, intervenendo gratuitamente e a proprie spese anche con la collaborazione di volontari previo rilascio di apposita liberatoria, vista la situazione di estremo degrado del parco, da sempre fiore all’occhiello della nostra comunità in quanto polmone verde di sfogo per grandi e piccini”. I quattro, certi di un pronto riscontro, hanno specificato di voler esonerare l’Amministrazione da qualunque responsabilità. Dopo la chiusura per diversi giorni per consentire l’installazione di nuovi giochi, la villa comunale furcese è stata riaperta al pubblico senza che siano stati effettuati i necessari interventi di manutenzione del verde. Gli operai comunali non sono sufficienti per intervenire in tempi celeri e sembra anche che non possano utilizzare attrezzature meccaniche, come i decespugliatori, se non frequentano prima un apposito corso. L’Amministrazione non è poi intenzionata ad affidare gli interventi ad una ditta esterna per non far gravare sulle casse dell’Ente ulteriori costi.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.