Mercoledì 24 Luglio 2024
Cantiere riaperto dopo la pausa, vietato sostare lungo un tratto di litoranea


Furci, ripartono le opere di ampliamento del lungomare: via alla demolizione a nord

di Andrea Rifatto | 01/09/2021 | ATTUALITÀ

1018 Lettori unici

Il cantiere nella zona nord

È stato riaperto ieri il cantiere per l’ampliamento del lungomare di Furci Siculo, sospeso da alcune settimane visto il periodo estivo. L’impresa Pacos Srl” di Naro (Agrigento), al lavoro dai primi di giugno nella zona sud del paese, ha iniziato adesso le opere anche nel tratto a nord, lungo 354 metri rispetto ai 180 della sponda opposta e dunque per consentire di poter operare in sicurezza bisognerà avere la litoranea libera. Per questo motivo il sindaco Matteo Francilia ha firmato un’ordinanza che impone il divieto di sosta e fermata, sia veicolare che pedonale, con rimozione coatta dei veicoli, nel tratto del lungomare Carmelo Garufi dall’intersezione con via Oriente sino al torrente Pagliara, per una larghezza di due metri (oltre il marciapiede). Nella parte finale della litoranea le maestranze inizieranno la demolizione del vecchio muro che delimita la spiaggia per una profondità di un metro (con l'asportazione di parapetto, corrimano e marciapiede) e passeranno poi alla costruzione di un cordolo in cemento armato e di una struttura a sbalzo di 1,50 metri con la sagomatura inferiore tondeggiante verso lincastro per un maggiore contrasto alle ondate marine, sulla quale verrà posta a protezione dei pedoni una ringhiera in ferro intervallata da pilastrini in cemento armato. Lavori già eseguiti nel tratto sud, dove si continuerà a lavorare per effettuare le opere di rifinitura con il completamento delle scalinate e della rampe da cui si accede alla spiaggia, la posa della ringhiera e della pavimentazione del marciapiede, passato da una larghezza di 1,40 a 2,90 metri. I lavori, finanziati dalla Regione con 1,3 milioni di euro e appaltati alla “Pacos” per 660mila 306 euro, sono diretti dalling. Antonio Lanza e dovrebbero concludersi a maggio 2022. Durante il periodo estivo sono stati comunque lasciati dei varchi anche nell’area del cantiere per consentire ai bagnanti di raggiungere la spiaggia.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.