Mercoledì 17 Luglio 2024
L'omaggio del sindaco al Gruppo per l'impegno quotidiano e il ritorno del volontario


Furci, l'Amministrazione ringrazia la Protezione civile e riabbraccia Erbin Turriciano

di Andrea Rifatto | 27/02/2024 | ATTUALITÀ

803 Lettori unici

Gli amministratori con i volontari della Protezione civile

Riconoscenza ma soprattutto tanta commozione. Due forti sentimenti che hanno pervaso l’atmosfera dell’aula consiliare di Furci Siculo, dove l’Amministrazione comunale ha voluto ringraziare il Gruppo di Protezione civile per l’impegno quotidiano verso la cittadinanza, consegnando una targa al coordinatore Stefano Morales a dimostrazione dell'affetto che la comunità nutre verso i volontari che spendono il loro tempo per il prossimo. “Una certezza nel variegato mondo del volontariato - così il sindaco Matteo Francilia ha definito il Gruppo - un aiuto concreto nei pericoli con una forte attività di prevenzione e sicurezza a supporto dei cittadini e di quanti hanno bisogno”. Le emozioni più forti si sono vissute per il ritorno tra i suoi compagni di Erbin Turriciano, volontario che il 9 agosto è rimasto coinvolto in un gravissimo incidente stradale in paese e che ha rischiato la vita lottando in questi mesi in ospedale: adesso, dopo un periodo di degenza e riabilitazione, è fuori pericolo ed è stata una grande gioia per tutti poterlo riabbracciare ed augurargli di tornare presto a svolgere il suo incarico. Anche a lui l’Amministrazione ha donato una targa, per l’impegno fondamentale svolto in questi anni, così come un riconoscimento è stato donato alla consigliera comunale di maggioranza Sara Gasco, infermiera specializzata in emergenza sanitarie, che quel maledetto pomeriggio ha prestato il primo aiuto a Turriciano prima dell’arrivo dei soccorsi: un intervento che ha permesso al giovane volontario santateresino di salvarsi. 

L’abbraccio tra i due, che non si conoscevano ma che adesso sono grandi amici, ha toccato il cuore di tutti. Il coordinatore Morales ha rivolto parole di ringraziamento per l’operato dell’Amministrazione comunale e per la fiducia che a partire dal sindaco Francilia viene manifestata verso il Gruppo comunale: “Una serata in cui abbiamo potuto riabbracciare colui che da sempre insieme a Stefano Morales, Francesco Sorbetti e altri fondatori è uno dei pilastri portanti del Gruppo - hanno commentato i volontari - ed è stato emozionante vedere riconosciuto il nostro lavoro, fatto in questi anni in prima linea durante il Covid, la guerra in Ucraina, in occasione di esondazioni, incendi e tante altre difficoltà sul territorio. Tutto ciò per noi è motivo di orgoglio e ci sprona a fare sempre meglio”.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.