Domenica 24 Gennaio 2021
Volontari in azione per rimuovere i rifiuti. Plauso da cittadinanza e sindaco


Furci, la Pro Loco ripulisce la spiaggia dopo le mareggiate

di Andrea Rifatto | 14/10/2018 | ATTUALITÀ

1485 Lettori unici

I volontari con i sacchi di rifiuti

“Il nostro mare ricorda e ci riporta indietro tutto, ci hanno insegnato che il mare cura le ferite e quindi anche noi abbiamo l'obbligo di curarlo giorno dopo giorno. La Pro Loco è anche questo”. È con questo spirito che alcuni soci dell’associazione di promozione turistica furcese si sono armati di tanta buona volontà e hanno ripulito la spiaggia dai rifiuti depositati dal mare nel corso delle ultime mareggiate. Nei circa 800 metri di arenile sono stati raccolti quasi sei sacchi di immondizia, diligentemente differenziata per essere poi portata sul lungomare ed essere smaltita dalla ditta che svolge i servizi ambientali a Furci. I volontari hanno travolto soprattutto scarti in plastica, tra bottiglie, flaconi, bidoni, resti di attrezzature da pesca ma anche lattine, pezzi di polistirolo e altri rifiuti. L’iniziativa ha raccolto il plauso della cittadinanza, con in testa il sindaco Matteo Francilia: “Sono orgoglioso di tutti voi” ha detto il primo cittadino. Apprezzamenti anche dalla dirigente scolastica dell’Istituto comprensivo, Mirella Guta: “Potrei contribuire a coinvolgere i ragazzi secondo un piano ben ragionato per radicare nel loro cuore e nella loro mente l'amore per le specie marine e la disapprovazione nei confronti di quelli che, con indifferenza, considerano pattumiera spiagge e mare. La plastica che si lascia sulle spiagge, invadendo poi il mare, è devastante per la fauna marina”.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.