Mercoledì 24 Luglio 2024
Ordinanza sull'utilizzo dei prodotti pirotecnici e appello alla popolazione


Furci, botti e fuochi di Capodanno vietati dal sindaco: "Tuteliamo cittadini e animali"

di Redazione | 31/12/2023 | ATTUALITÀ

654 Lettori unici

Fino al 7 gennaio utilizzo vietato

Tutelare la propria incolumità e salvaguardare gli animali. Con questi obiettivi il sindaco di Furci Siculo, Matteo Francilia, ha emanato uno ordinanza che da ieri e fino al 7 gennaio vieta l’utilizzo di petardi, botti e fuochi d’artificio di qualsiasi tipologia, nei luoghi pubblici o aperti al pubblico e nei luoghi privati dove possano verificarsi ricadute degli effetti pirotecnici anche sui luoghi pubblici. Il provvedimento firmato dal primo cittadino impone il divieto di sparo di petardi, dello scoppio di mortaretti, dell'accensione di botti e prodotti pirotecnici di vario genere e di qualsiasi tipo (anche se di libera vendita), anche ai fini della tutela del decoro e della vivibilità urbana, della tranquillità e del riposo dei residenti, del patrimonio pubblico e degli animali, che potrebbero perdere il senso dell’orientamento e smarrirsi fino al punto da fuggire dall’abituale luogo di dimora. Per i trasgressori previste sanzioni amministrative pecuniarie da 25 a 500 euro. L’Amministrazione, consapevole che comunque sarà difficile se non impossibile effettuare i controlli, si appella al senso di responsabilità individuale e alla sensibilità collettiva, affinché ciascuno sia pienamente consapevole delle implicazioni e delle conseguenze che la tradizione di utilizzare i botti di Capodanno possa avere per la sicurezza propria e degli altri.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.