Lunedì 06 Febbraio 2023
Completati i lavori di ristrutturazione dell'impianto. La minoranza presenta una mozione


Forza d'Agrò torna ad avere il campo da calcetto: chiesta l'intitolazione a Renato Micali

di Andrea Rifatto | 08/04/2022 | ATTUALITÀ

720 Lettori unici

Il campo da calcetto pronto all'utilizzo

I giovani e gli sportivi di Forza d’Agrò tornano ad avere un campo da calcetto dove poter praticare sport, senza doversi spostare in altri paesi come avvenuto finora. Si sono infatti conclusi i lavori di adeguamento del campo di calcio a cinque situato sul viale Delle Rimembranze, davanti al convento agostiniano, realizzato nei decenni scorsi ma poi lasciato nell’abbandono e utilizzato in estate come parcheggio. A fine 2019 l’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Bruno Miliadò ha approvato un progetto da 225mila euro, chiedendo al Credito sportivo un mutuo agevolato, a interessi zero, da restituire in 15 anni. Ottenuto il prestito, sono stati quindi appaltati i lavori all’impresa “Salvo Mangano Costruzioni Srl” di Giarre per l’importo di 128mila 302 euro e adesso l’impianto è dotato di un manto in erbetta artificiale drenante, locali spogliatoi per giocatori e arbitri (accessibili ai disabili), nuove recinzioni, zona riscaldamento, area parcheggio (con stalli per disabili) e area sosta ambulanza. Lo slargo davanti al convento è stato inoltre messo in sicurezza e asfaltato per essere destinato a parcheggio grazie ad un contributo da 100mila euro assegnato lo scorso anno dal Governo.

Il gruppo consiliare di minoranza “L’alba di un nuovo sole” ha presentato una mozione chiedendo all’Amministrazione comunale di intitolare il campo da calcetto all’ex consigliere comunale Renato Micali, scomparso prematuramente nel 2014 dopo una breve malattia: “Nonostante non siano trascorsi i dieci anni necessari per procedere all’intitolazione - hanno scritto i consiglieri Melina Gentile, Giulietta Verzino e Federico Lombardo - riteniamo opportuno e doveroso dedicare il campetto ad un uomo che sin da giovanissimo si è speso nell’interesse di Forza d’Agrò e Scifì e nel corso della sua vita ha fatto sì che questa opera pubblica approdasse nel nostro territorio, battendosi con caparbietà e determinazione. Inoltre l’intera cittadinanza nutriva, e nutre tutt’oggi, un affetto e una stima sincera nei confronti del più volte consigliere comunale Micali, che nel corso della sua carriera da infermiere si è sempre dimostrato disponibile e generoso nei confronti di chiunque avesse bisogno, lavorando con professionalità e impegno”. L’opposizione si dice certa di una fattiva collaborazione e auspica “che la mozione venga dibattuta il prima possibile dalla giunta comunale e venga approvata all’unanimità, così da avviare ogni utile iniziativa finalizzata all’intitolazione”.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.