Martedì 23 Ottobre 2018
Rito celebrato dal sindaco al convento per un italiano e un australiano


Forza d'Agrò, prima unione civile tra persone dello stesso sesso

di Andrea Rifatto | 07/08/2018 | ATTUALITÀ

1375 Lettori unici

L'unione celebrata al convento

Prima unione civile a Forza d’Agrò tra persone dello stesso sesso. Nel convento agostiniano hanno coronato il loro sogno d’amore Francesco Seva, di origini calabresi e l’australiano Mark Andrew Murphy. La coppia, che vive in Australia, ha scelto la cornice di Forza d’Agrò per pronunciare il fatidico sì, da sempre “set” per matrimoni e adesso anche per le unioni civili. A celebrare il rito è stato il sindaco Fabio Di Cara. Francesco e Mark, insieme a una cinquantina di invitati, hanno festeggiato con la cena nello stesso convento agostiniano. A Forza d’Agrò il regolamento comunale per il riconoscimento delle unioni civili, legame tra persone maggiorenni di sesso diverso o dello stesso sesso che non prevede vincoli giuridici (matrimonio, parentela, affinità, adozione, tutela, curatela) ma solo di tipo affettivo tra persone conviventi con dimora abituale nello stesso comune, è stato approvato dal Consiglio comunale nel giugno 2016, con l’istituzione di un apposito registro in municipio.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.