Lunedì 15 Aprile 2024
L'iniziativa dei giovani del paese: stendardi in miniatura da pubblicare sui social


Forza d'Agrò, l'emergenza non ferma le tradizioni: le Festa dell'Alloro sarà... virtuale

di Andrea Rifatto | 08/04/2020 | ATTUALITÀ

1544 Lettori unici

La tradizionale processione degli stendardi

È uno dei riti più suggestivi che caratterizza la Pasqua nei comuni della Valle d’Agrò, insieme alla Cerca di Casalvecchio e la Via Crucis di Savoca. Ma quest’anno, a causa dell’emergenza Coronavirus, la Festa dell’Alloro di Forza d’Agrò, il cui appuntamento si rinnova il giorno di Pasquetta, non potrà tenersi. Dunque nessuna processione per le vie del paese con gli oli sacri che vengono benedetti dal parroco (a memoria di quando i monaci basiliani lo portavano dall’abbazia dei Santi Apostoli per l’unzione degli infermi), gli stendardi di alloro raffiguranti scene sacre legate alla Pasqua e le confraternite che al termine si scambiato le “cuddure”, simbolo di prosperità, e partecipano alla premiazione dei vessilli giudicati più belli. Tutto annullato. Ma i giovani forzesi non si sono persi d’animo e così hanno pensato di organizzare una Festa dell’Alloro…virtuale, per mantenere viva la tradizione. “Quest’anno, purtroppo, sarà tutto molto diverso, poiché costretti a restare a casa: stiamo vivendo, infatti, giorni difficili, lontani dalle nostre abitudini, dalla nostra vita comune – spiegano – ma nello stesso tempo stiamo riscoprendo anche la bellezza delle piccole cose, l'amore di vivere a pieno le nostre famiglie. Per questo abbiamo pensato di festeggiare la nostra Festa dell'Alloro in modo virtuale e molto originale: invitiamo, quindi, tutte le famiglie, lontane e vicine, a sfidare la propria creatività e originalità e realizzare dei piccoli stendardi in miniatura, utilizzando tutto ciò che viene in mente: il 13 aprile, alle ore 10, la foto del proprio capolavoro dovrà essere pubblicata sulla propria bacheca Facebook con l'hashtag #festaduddauru2020. Un modo simpatico – concludono i giovani di Forza d’Agrò – per continuare la nostra tradizione e sentirci tutti più vicini”. Dunque una festa social che non mancherà di suscitare emozioni nei cuori dei forzesi, legati indissolubilmente alle loro tradizioni.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.