Sabato 24 Febbraio 2024
Dopo quattro anni e mezzo dal suo arrivo saluta il comune collinare


Forza d'Agrò, la segretaria comunale Chiara Morelli lascia l'incarico

di Andrea Rifatto | 30/08/2019 | ATTUALITÀ

2928 Lettori unici

La segretaria comunale Chiara Morelli

Sarà costretto a trovare un altro segretario comunale il sindaco di Forza d’Agrò, Bruno Miliadò. Come avevamo annunciato nei mesi scorsi, la segretaria Chiara Morelli lascia infatti l’incarico dopo quattro anni e mezzo dal suo arrivo, avvenuto a gennaio 2015 con il sindaco Fabio Di Cara. Il 24 luglio il sindaco di Letojanni Alessandro Costa, altro comune dove la dottoressa Morelli presta servizio in convenzione dal settembre 2017, ha inviato al collega forzese il preavviso di recesso unilaterale dall’accordo siglato due anni fa, che essendo trascorsi i 30 giorni previsti verrà approvato nella prossima seduta del Consiglio comunale letojannese per essere poi inoltrato al prefetto, a cui spetterà firmare il provvedimento finale. Da fine settembre, dunque, Chiara Morelli sarà titolare della segreteria esclusivamente nella cittadina costiera. È stata la stessa professionista messinese, 42 anni, a chiedere il recesso della convenzione con Forza d’Agrò, attendendo il completamento della legislatura del sindaco Di Cara e portando a compimento le operazioni pre e post elettorali, prima di dedicarsi solo a Letojanni dove il carico di lavoro è maggiore e più impegnativo ma soprattutto per avere maggiori possibilità di carriera, visto che il comune collinare è di fascia C mentre l’ente letojannese rientra tra i comuni di fascia B. Nessuna divergenza con il sindaco Miliadò ci tiene a precisare, ma era una decisione già assunta da tempo quella di lasciare Forza d'Agrò una volta completata la legislatura.

La convenzione per la gestione associata approvata nell’ottobre 2017 ha consentito fin qui un risparmio del 50% ad entrambi i comuni, in particolare a Forza d'Agrò che deve far fronte con difficoltà di bilancio, sulla retribuzione della segretaria e adesso Forza d’Agrò dovrà individuare un nuovo professionista, probabilmente in convenzione con un altro comune, che dovrà svolgere anche il compito di dirigente dell’Area Amministrativa. La dottoressa Morelli è anche segretaria all’Unione dei Comuni delle Valli Joniche dei Peloritani e dovrebbe rimanervi fino ad un’eventuale nomina di un’altra figura da parte del presidente Davide Paratore, visto che l’articolo 31 dello Statuto dell’ente sovracomunale prevede che il presidente nomina il segretario tra quelli dei Comuni che ne fanno parte e dunque da quando non sarà in servizio a Forza d’Agrò Chiara Morelli non avrà più tale requisito.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.