Venerdì 03 Dicembre 2021
Disagi per la popolazione rimasta all'asciutto. Giunte due autobotti dai comuni vicini


Forza d’Agrò, frazione Scifì senza acqua per quasi due giorni per un guasto al pozzo

di Redazione | 24/11/2021 | ATTUALITÀ

393 Lettori unici

Una delle autobotti arrivate a Scifì

Da ormai più di 24 ore la frazione Scifì di Forza d’Agrò è all’asciutto. Un guasto verificatosi ieri pomeriggio al motore del pozzo che alimenta di acqua potabile le utenze di abitazioni e insediamenti ha infatti portato all’interruzione della fornitura idrica, con notevoli disagi per tutta la popolazione. Ieri la ditta Mantarro, incaricata dal Comune anche se la rete è di Siciliacque che però è ormai da anni "latitante", si è recata sul posto per verificare l’entità del danno e valutare se fosse possibile intervenire con una riparazione, ma dopo vani tentativi è emerso un guasto alla pompa di sollevamento che dunque va cambiata. L’impresa si è recata quindi oggi pomeriggio a Catania per acquistare il pezzo da sostituire ed è giunta a Scifì intorno alle 18.30, ma visto il calar della sera e la scarsa visibilità per il buio è stato deciso di provvedere nella mattinata di domani al montaggio della nuova pompa, in modo da consentire ai motori di ripartire e riempire i serbatoi idrici della frazione, da dove poi il prezioso liquido si immette nella rete cittadina. A Scifi sono giunte oggi due autobotti dai Comuni di Roccafiorita e Antillo, su richiesta dell'Amministrazione comunale, per consentire ai cittadini di rifornirsi di acqua quantomeno per le esigenze domestiche più urgenti, ma i disagi non sono mancati neanche questa volta. 


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.