Venerdì 17 Settembre 2021
Avviato l'iter per individuare la ditta che dovrà gestire la sosta a pagamento


Forza d'Agrò, dopo due anni di illegittimità bandita la nuova gara per i parcheggi

di Andrea Rifatto | 28/03/2020 | ATTUALITÀ

1043 Lettori unici

Stalli a pagamento in piazza Largo Piano

Con un ritardo di quasi due anni, a Forza d’Agrò è stata bandita la nuova gara d’appalto per affidare il servizio di gestione delle aree di sosta a pagamento. Il dirigente dell’Ufficio tecnico, l’architetto Sebastiano Stracuzzi, ha infatti pubblicato la determina a contrarre per avviare l’iter, dopo l’atto di indirizzo approvato dalla Giunta comunale il 19 novembre scorso. L’appalto prevede la gestione triennale di 310 stalli di sosta, oltre all’installazione dei parcometri e la gestione delle sanzioni, per un importo di 270mila euro oltre Iva, dall’1 gennaio al 31 dicembre di ogni anno, nella fascia oraria dalle 12 all’1 di notte, con la tariffa di 0,70 centesimi di euro per ogni ora. Le offerte dovranno essere presentate entro le ore 13 del 20 aprile, tramite procedura telematica, alla Centrale unica di committenza di Forza d’Agrò. Le proposte saranno valutate secondo criteri tecnici ed economici, in base anche al rialzo sulla base di gara a partire dal 30%, valore minimo da riconoscere al Comune per gli incassi. I parcheggi a Forza d’Agrò sono gestiti dal luglio 2015 dalla ditta Saet di S. Teresa, il cui affidamento è scaduto nel luglio 2018 ma prosegue tuttora, nonostante un atto di indirizzo per bandire una nuova gara emanato già allora dalla precedente Amministrazione, in virtù di una proroga terminata nel gennaio 2019 e comunque illegittima, perché nel bando e nei documenti di gara del 2015 non era prevista la modifica della durata del contratto (tre anni), così come richiesto dal Codice degli appalti per prorogare gli affidamenti. La ditta ha quindi continuato a incassare le somme versate dagli automobilisti, visto che i parcometri sono rimasti attivi, girando nelle casse del Comune il 37% degli introiti. Un’inerzia prolungata, quella nel bandire la nuova gara, che adesso verrà finalmente rimossa.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.