Domenica 19 Settembre 2021
Crisi nella Sicilia orientale a causa della chiusura della discarica di Lentini


Emergenza rifiuti, sospesa la raccolta dell'indifferenziato in diversi comuni jonici

di Redazione | 13/09/2021 | ATTUALITÀ

1253 Lettori unici

La discarica della Sicula Trasporti

Emergenza rifiuti in tutta la provincia a causa della chiusura della discarica “Sicula Trasporti” di Lentini, l’unica della Sicilia orientale che riceve l’indifferenziato conferito da 150 comuni delle province di Messina, Catania e Siracusa. Da alcuni giorni i cancelli del sito di contrada Codavolpe si aprono ad intermittenza vista la difficoltà a stoccare le notevoli quantità di rifiuti che giungono nell’impianto. I commissari della discarica, subentrati nella gestione dopo alcune inchieste della Procura di Catania, la settimana scorsa hanno inviato una lettera ai prefetti di Messina, Catania e Siracusa spiegando che “considerato il mancato aumento della disponibilità da parte delle discariche presenti sul territorio siciliano alla ricezione dei rifiuti decadenti dalla lavorazione del rifiuto indifferenziato, la Sicula Trasporti si vede costretta a ridurre i quantitativi giornalieri in ingresso a non più di 600 tonnellate a partire dal 10 settembre” (in precedenza erano 1.000 tonnellate) , specificando che “i rifiuti giornalieri saranno ricevuti in impianto secondo l’ordine cronologico di arrivo”. Dunque la spazzatura è rimasta in molti casi sugli autocompattatori e diversi mezzi sono dovuti tornare indietro. La chiusura della discarica di Lentini ha costretto anche alcuni comuni della zona jonica ad interrompere la raccolta dell’indifferenziato (residuo secco) e infatti domani, martedì 14 settembre, i rifiuti non verranno prelevati a Santa Teresa di RivaSavocaCasalvecchio Siculo, AntilloForza d'Agrò, Gallodoro e Mongiuffi Melia, i primi centri che hanno già avvisato la cittadinanza invitandola a non esporre in strada i contenitori del porta a porta. Raccolta regolare negli altri centri, come Sant'Alessio Siculo e Letojanni, dove le amministrazioni hanno chiesto alla ditta di effettuare la raccolta per smaltire le notevoli quantità di indifferenziata prodotte nel fine settimana. Sempre domani, martedì 14, a Roccalumera e Furci Siculo non verrà invece effettuata la raccolta di carta e cartone in quanto i mezzi della ditta sono bloccati da sabato all'esterno della discarica in attesa di poter scaricare l'indifferenziato.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.