Venerdì 23 Febbraio 2024
Definitiva l'ammissione a finanziamento per riqualificare municipi, scuole e uffici


Efficientamento energetico, dalla Regione 2,3 milioni a sei comuni jonici

di Andrea Rifatto | 28/09/2018 | ATTUALITÀ

1866 Lettori unici

Il municipio di S. Teresa

È definitiva l’ammissione a finanziamento di sei comuni tra Jonica e Alcantara per la realizzazione di interventi di efficientamento energetico e riduzione dei consumi di energia primaria su edifici e strutture pubbliche, allo scopo di promuovere l’ecoefficienza. In totale arriveranno 2 milioni 334mila euro grazie alle risorse europee provenienti dall’Azione 4.1.1 Po Fesr Sicilia 2014-2020 e ripartite dalla Regione siciliana a seguito di un avviso pubblico a sportello del 20 ottobre con una dotazione di 50 milioni. L’Assessorato regionale dell’Energia e dei Servizi di pubblica utilità ha pubblicato ieri la graduatoria definitiva delle operazioni ammesse e finanziabili: al termine della valutazione svolta dalla commissione sono stati ammessi 63 progetti per un totale di 39 milioni 754mila euro, mentre 10 sono stati esclusi. Tutte le operazioni ammesse sono state finanziate, in quanto il valore dei 63 progetti ammonta a 38,7 milioni di euro e dunque inferiori ai 50 milioni disponibili. A S. Teresa è stato finanziato il progetto per la riqualificazione, ecoefficienza e installazione di sistemi di produzione di energia da fonti rinnovabili sul palazzo comunale per l’importo di 702mila 500 euro; Roccalumera ottiene 315mila 058 euro per efficientamento energetico del municipio; Casalvecchio ha incassato l’ok a un progetto per la riduzione dei consumi energetici primari e abbattimento di Co2 in atmosfera e ecoefficientamento degli edifici pubblici per 215mila euro; Itala ottiene un contributo da 381mila euro con un progetto relativo al miglioramento delle prestazioni energetiche dell’ex scuola elementare di borgo; Mongiuffi Melia riceve due finanziamenti per la riqualificazione, ecoefficienza e installazione di sistemi di produzione di energia da fonte rinnovabile del palazzo comunale (218mila euro) e della scuola media comunale (228mila euro); a Gaggi viene finanziato l’efficientamento energetico del palazzo comunale con 275mila euro. Le somme verranno erogate dalla Regione in tre anni: la prima anticipazione del 5% nel 2018, la seconda e i pagamenti intermedi per l’85% nel 2019 e il saldo del 10% nel 2020. 


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.