Mercoledì 25 Maggio 2022
Fondi dal Ministero dello Sviluppo economico per progetti di risparmio e mobilità


Efficientamento energetico, contributo da 20mila euro per 26 Comuni messinesi

di Redazione | 08/07/2020 | ATTUALITÀ

1463 Lettori unici

Un contributo per la realizzazione di progetti relativi a interventi di efficientamento energetico e sviluppo territoriale sostenibile. È quanto prevede il decreto firmato dal ministro dello Sviluppo economico Stefano Patuanelli con cui viene assegnato un contributo a fondo perduto, dell’importo di 19mila 329,89 di euro, in favore di ciascuno dei 1.940 Comuni italiani con popolazione inferiore a 1.000 abitanti, al fine di realizzare interventi di efficientamento energetico e sviluppo territoriale sostenibile. La misura mette a disposizione complessivamente oltre 37 milioni di euro per l’anno 2020. In particolare, sarà finanziata la realizzazione di opere di efficientamento dell’illuminazione pubblica, risparmio energetico degli edifici pubblici, installazione di impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili, nonché interventi per la mobilità sostenibile. Ciascun Comune beneficiario dovrà avviare i lavori entro il 15 novembre 2020, pena la decadenza del contributo. Il decreto è in corso di pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, mentre le modalità di fruizione del contributo saranno definite con un successivo provvedimento ministeriale. In provincia di Messina sono 26 i Comuni che beneficeranno dei fondi: Alì, Antillo, Basicò, Casalvecchio Siculo, Condrò, Floresta, Forza d’Agrò, Frazzanò, Gallodoro, Leni, Limina, Malvagna, Mandanici, Mirto, Mojo Alcantara, Mongiuffi Melia, Motta Camastra, Motta D’Affermo, Raccuja, Reitano, Roccafiorita, Roccella Valdemone, Santa Domenica Vittoria, Santa Marina Salina, Tripi e Ucria.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.