Mercoledì 25 Maggio 2022
Consegnata una targa dopo il via libera all'operazione dal Consiglio comunale


Donano casa e terreno al Comune di S. Teresa, l'Amministrazione li ringrazia per il gesto

di Andrea Rifatto | 20/02/2020 | ATTUALITÀ

1527 Lettori unici

Antonio Tafuri, Danilo Lo Giudice e Amelia Mantarro

Una targa per dire grazie, a nome di tutta S. Teresa di Riva, per un gesto meritevole e non da tutti. L’ha consegnata il sindaco Danilo Lo Giudice ai coniugi Amelia Mantarro e Antonio Tafuri, che hanno donato al Comune un edificio nella frazione Misserio. Il 6 febbraio il Consiglio comunale ha accettato all’unanimità la donazione dell’immobile, situato in via Olivarella e composto da tre vani al piano terra, primo e secondo, per un totale di 97 mq e un valore di 20.870 euro, oltre ad un piccolo appezzamento di terreno sito nelle immediate vicinanze, dando così il via libera alla stipula dell’atto pubblico. “Un percorso lungo e tortuoso, durato quasi due anni, per i tanti adempimenti burocratici – ha detto il sindaco – ma nonostante ciò i coniugi Mantarro-Tafuri sono stati determinati e non si sono mai tirati indietro. Ci auguriamo che il loro lodevole gesto possa essere preso da esempio da altri, soprattutto a Misserio dove ci sono molte case non utilizzate che possono essere donate alla comunità”. “Abbiamo espresso la volontà che la nostra casa venga destinata a usi sociali – hanno detto Amelia Mantarro e Antonio Tafuri, che vivono a Scaletta Zanclea - noi non la avremmo più utilizzata e abbiamo ritenuto possa servire a famiglie in stato di bisogno”. Adesso il Comune valuterà i piccoli interventi di manutenzione necessari per renderla fruibile e poi destinarla a famiglie in stato di necessità.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.