Sabato 20 Aprile 2024
Studenti fatti rientrare a casa per avviare subito il tracciamento dei contatti


Docente positiva al Covid-19: chiuse la Media di S. Teresa e tutte le scuole di Antillo

di Redazione | 30/04/2021 | ATTUALITÀ

2512 Lettori unici

La scuola "Petri" di Santa Teresa

La pandemia continua a condizionare lo svolgimento delle attività didattiche nelle scuole della zona jonica. Questa mattina è emerso un caso di positività al Covid-19 all’Istituto comprensivo di Santa Teresa di Riva, riguardante una docente della scuola media “Lionello Petri”, e immediatamente sono scattate tutte le misure finalizzate al contenimento del contagio. Gli studenti sono stati fatti rientrare a casa e la dirigente scolastica ha comunicato l’accaduto al Comune, che con un’ordinanza del sindaco Danilo Lo Giudice ha disposto la chiusura in forma cautelativa della “Petri” fino a martedì 4 maggio, allo scopo di provvedere alla sanificazione dei locali e consentire di effettuare il tracciamento dei contatti, che tra studenti e docenti sono oltre un centinaio distribuiti su cinque classi del plesso di via Fratelli Lo Schiavo, già poste in quarantena (prime A, B, C, M e terza C), insieme alla quasi totalità dei docenti. Le attività proseguiranno con la didattica a distanza.

La stessa insegnante presta servizio alla Media di Antillo, dove appena informato telefonicamente dai vertici dell’Istituto il sindaco Davide Paratore, considerato il costante aumento dei casi soprattutto nella popolazione scolastica dell’intero comprensorio, ha ritenuto doveroso e necessario provvedere all’emanazione di un’ordinanza di chiusura fino al 5 maggio del plesso scolastico per procedere alla sanificazione dei dell’edificio di via Roma, che ospita tutte le scuole antillesi, al fine di effettuare la sanificazione dei locali e per poter eseguire la conseguente ventilazione degli stessi, a salvaguardia dell’igiene e della salute pubblica e per scongiurare eventuali pericoli di diffusione del contagio. Anche in questo caso si avvierà il tracciamento dei contatti per le successive attività di screening. Con lo stesso provvedimento il primo cittadino ha deciso la sospensione di tutte le attività che si tengono nel Centro polifunzionale comunale di via Castello fino al 9 maggio e la revoca dell’autorizzazione per l’utilizzo del campo sportivo alla società Asd Città di Antillo rilasciata il 25 marzo. 


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.