Venerdì 24 Maggio 2024
Doppia tappa nelle scuole del Club Letojanni-Valle d'Agrò con la campagna "Sight for Kids"


Disturbi alla vista, emersi nuovi casi a Sant'Alessio e Forza d'Agrò grazie ai Lions

di Redazione | 19/01/2023 | ATTUALITÀ

915 Lettori unici

Lions, medici e dirigente scolastica a Sant'Alessio

Tappe a Sant’Alessio Siculo e Forza d’Agrò con lo screening visivo “Sight for Kids”, promosso dal Lions Club Letojanni-Valle d’Agrò per i bambini della scuola dell’infanzia allo scopo di far emergere le patologie oftalmiche pediatriche, in particolare l’ambliopia (occhio pigro). I controlli preventivi della vista sono stati eseguiti sui piccoli alunni dai tre ai cinque anni nelle scuole dell’infanzia dei due comuni, in collaborazione con gli Istituti comprensivi 1 di Taormina e di Santa Teresa di Riva, grazie alla disponibilità della dott.ssa Maria Briguglio, oculista pediatrica e delegata del governatore Lions del Service “Sight for Kids”, coadiuvata dal dottor Carmelo Scafidi (ortottista) e dalla dottoressa Anna Bene. A supporto dell’iniziativa anche il Gruppo Messina dell’Ordine di Malta-Corpo Italiano di Soccorso. Trentasei i bambini che hanno beneficiato della visita, 26 nel plesso dell’infanzia di Sant’Alessio Siculo e 10 a Forza d’Agrò. 

A seguito dello screening, per quattro di loro è emersa la necessità di una visita oculistica entro sei mesi per sospetta ambliopia e vizi di refrazione, in particolare ipermetropia e astigmatismo, mentre cinque casi si sono rivelati più gravi e quindi da far visitare con urgenza ad un oculista. A Sant’Alessio, insieme alle insegnanti, era presente anche la dirigente scolastica Enza Interdonato, che ha ringraziato il presidente del Lions Club Letojanni-Valle d’Agrò, Filippo Salvia, per l’impegno profuso per i piccoli alunni, mentre a Forza d’Agrò i Lions sono stati accolti dalla responsabile di plesso Francesca Muscolino, dalle insegnanti e dall’assessore Maurizio Brunetto, che è anche socio Lions. “Nel nostro piccolo continuiamo a servire il territorio con questo Service pensato per i più piccoli - commenta Salvia - i Lions supportano i non vedenti e gli ipovedenti ormai dal lontano 1925, quando Helen Keller ha chiesto di adottare la causa umanitaria globale della vista. Dopo quasi cento anni, continuiamo incontrastati a portare avanti la nostra missione. Ringraziamo la dott.ssa Maria Briguglio ed il dott. Carmelo Scafidi per la loro professionalità”.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.