Domenica 25 Febbraio 2024
Fondi spesi correttamente come dimostrato dall’ente dopo l’applicazione della penalità


Democrazia partecipata, la Regione revoca la sanzione al Comune di Pagliara

di Andrea Rifatto | 18/11/2022 | ATTUALITÀ

468 Lettori unici

Il Comune ha dimostrato l'utilizzo corretto dei fondi

Parziale dietrofront della Regione siciliana dopo le sanzioni comminate a carico dei Comuni siciliani per il mancato utilizzo dei fondi per la democrazia partecipata. Il Dipartimento delle Autonomie locali ha infatti revocato alcune penalità inflitte con il decreto del 28 ottobre a numerosi enti dell’isola, nove dei quali nella zona jonica, e nell’ultimo provvedimento ha annullato le sanzioni per quattro Comuni, tra i quali anche Pagliara, “multato” per l’importo di  7mila 861 euro in quanto risultava non aver adempiuto agli obblighi in relazione ai trasferimenti regionali per l’anno 2019. Il 9 novembre il Comune jonico ha chiesto la revoca della penale, dando dimostrazione di avere provveduto ad inviare, il 16 dicembre 2021, la prescritta scheda di rilevazione attestante la spesa complessiva di 8mila 378 euro riferita ad interventi individuati con forme di democrazia partecipata, in adempimento all’obbligo di legge. Alla luce dell’attestazione ricevuta dal municipio, l’Assessorato delle Autonomie Locali e della Funzione Pubblica ha così proceduto alla revoca della penale di 7mila 861 euro irrogata nelle scorse settimane.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.