Sabato 27 Novembre 2021
Risalgono i contagi ed emergono positivi tra gli studenti. Ordinanze dei sindaci


Covid-19, una vittima a Giardini Naxos. Chiuse le scuole a Sant’Alessio Siculo e Savoca

di Redazione | 25/11/2021 | ATTUALITÀ

1880 Lettori unici

Si registra un’altra vittima per la pandemia da coronavirus nel comprensorio jonico. L’Ufficio per l’emergenza Covid-19 dell’Asp di Messina ha infatti reso noto che al Policlinico “Gaetano Martino” di Messina si è verificato il decesso di un uomo di Giardini Naxos di 75 anni, che non era vaccinato. Nei comuni della zona si registra un aumento dei contagi che interessa anche le scuole. Oggi nel plesso “Antonio Gussio” di Sant’Alessio Siculo sono emersi quattro casi di positività al virus tra gli studenti della quinta primaria e di conseguenza sono scattate le procedure di tracciamento dei contatti e quarantena per la classe; dopo contatti tra l’Amministrazione comunale e l’Istituto comprensivo di Santa Teresa di Riva, dal quale dipendono le scuole alessesi, il sindaco ha firmato un’ordinanza di chiusura dell’intero plesso “Gussio” al fine di tutelare la salute pubblica e provvedere nella giornata di domani ad un intervento di sanificazione. Analoga decisione è stata assunta a Savoca, dove il primo cittadino Massimo Stracuzzi ha siglato un provvedimento che ordina la chiusura delle scuole primaria e secondaria di primo grado situate nella frazione Rina, in seguito alla scoperta di uno studente positivo nella terza media, allo scopo di far sanificare l'edificio alla Protezione civile di Furci Siculo. In entrambi i casi le lezioni proseguiranno con la didattica a distanza. Oggi in provincia di Messina si registrano 129 nuovi positivi mentre i ricoverati sono 75, di cui 38 al Policlinico (10 in Rianimazione), 23 al Papardo (2 in Rianimazione), 9 a Barcellona  e 5 all'Irccs Piemonte.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.