Martedì 06 Dicembre 2022
Prosegue la crescita della curva epidemica. Aumenta la somministrazione delle dosi


Covid, casi in aumento in cinque comuni: in testa sempre Taormina - POSITIVI E VACCINATI

di Redazione | 01/12/2021 | ATTUALITÀ

2394 Lettori unici

La mappa dell'incidenza in provincia

Per la quinta settimana consecutiva prosegue la crescita della curva epidemica in Sicilia. L’incidenza, nella settimana 22-28 novembre, ha mostrato un aumento di 839 nuovi casi raggiungendo il valore di 96/100.000 abitanti (+ 21,9% % rispetto alla settimana precedente). Le province con i numeri più elevati restano Messina con 823 nuovi positivi (135/100.000 abitanti, dato più alto del 35% rispetto alla media), Catania (133/100.000 abitanti, 33% in più rispetto alla media) e Siracusa (109/100.000, oltre il 9% in più rispetto alla media). Queste tre province, da sole, rappresentano oltre la metà (57%) dei nuovi casi registrati nell’Isola. Confermato il trend della settimana scorsa, che vede tra i soggetti più colpiti dal virus quelli appartenenti alle fasce d’età scolare, e in particolare i ragazzi tra 11 e 13 anni (con un'incidenza 2,4 volte più alta rispetto alla media), tra i 6 e i 10 anni (23% di rischio in più) e tra i 3 e i 5 anni. Nonostante siano aumentati i contagi, però, continuano a calare le ospedalizzazioni (151), che riguardano prevalentemente soggetti non vaccinati o con ciclo di vaccinazione incompleto: in provincia di Messina sono ricoverati attualmente 62 pazienti, 40 al Policlinico (di cui 14 in Rianimazione), 13 al Papardo 13 (2 in Rianimazione), 5 a Barcellona e 4 all’Irccs Piemonte. Resta stabile la letalità, oggi nessuna vittima in provincia.

Nel comprensorio jonico nel periodo in questione la maggiore incidenza (valori superiori a 250 casi per 100.000 abitanti) evidenziata dalla Regione si è registrata nei comuni di Taormina con 38 casi in sette giorni e un’incidenza di 361 casi/100.000 abitanti), Furci Siculo con 11 casi (345/100.000), Letojanni con 8 casi (293/100.000), Alì con 4 casi (576/100.000), Gallodoro con un caso (290/100.000). Questi gli attuali positivi secondo il report dell’Ufficio per l’emergenza Covid-19 dell’Asp di Messina: Taormina 76, Santa Teresa di Riva 27, Giardini Naxos 22, Furci Siculo 16, Roccalumera 15, Letojanni 12, Limina 11, Alì 10, Motta Camastra 10, Francavilla di Sicilia 7, Alì Terme 7, Sant'Alessio Siculo 6, Casalvecchio Siculo 6, Gaggi 6, Nizza di Sicilia 3, Scaletta Zanclea 3, Itala 3, Graniti 3, Savoca 2, Castelmola 2, Mongiuffi Melia 2 e un positivo nei comuni di Antillo, Fiumedinisi, Forza d’Agrò e Gallodoro.

Sul fronte della vaccinazione si è registrato un boom delle terze dosi nella settimana 24-30 novembre (+81,76% rispetto alla settimana precedente) e un incremento delle prime dosi (+30,81% rispetto alla settimana precedente). Complessivamente i vaccinati con dose aggiuntiva/booster sono 345.117. In provincia di Messina i vaccinati con almeno una dose sono il 76,35% del target, gli immunizzati con due cosi il 73,89% e sono state somministrate finora 40.308 terze dosi alla fascia dai 40 anni in avanti. Da oggi la platea è estesa ai cittadini di età uguale o superiore a 18 anni e si prevede un ulteriore aumento, inerente alla somministrazione delle terze dosi, in funzione delle misure varate dal Governo nazionale ed in relazione all’obbligo della terza dose anche per il comparto sicurezza e istruzione, oltre che il rafforzamento del green pass da vaccinazione. 

I VACCINATI IN PROVINCIA DI MESSINA


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.