Martedì 24 Novembre 2020
La Protezione civile chiarisce l'ultima ordinanza del presidente Musumeci


Covid, bar, panifici e ristoranti possono effettuare l'asporto anche domenica e festivi

di Redazione | 21/11/2020 | ATTUALITÀ

922 Lettori unici

L'asporto rimane consentito

In Sicilia i servizi di ristorazione continuano ad essere consentiti con asporto anche domenica e festivi. Lo chiarisce una circolare firmata ieri dal dirigente generale della Protezione civile, Salvo Cocina, in ordine al coordinamento delle norme dettate dal Dpcm del 3 novembre con le disposizioni dell’ultima Ordinanza firmata dal presidente della Regione siciliana il 19 novembre, che dispone la chiusura delle attività commerciali la domenica e i giorni festivi, ad eccezione di farmacie, parafarmacie, tabaccherie ed edicole e consente la vendita con consegna a domicilio dei prodotti alimentari, dei combustibili per uso domestico e per riscaldamento. La circolare chiarisce che è consentita anche la ristorazione, che comprende ogni tipo di esercizio di somministrazione di pasti e bevande quali ristoranti, trattorie, pizzerie, self-service, bar, pub, pasticcerie, gelaterie, rosticcerie e panifici con asporto fino alle ore 22 e divieto di consumazione e di assembramento sul posto o nelle adiacenze. In Sicilia, inoltre, nei giorni festivi e domenicali, limitatamente agli orari di apertura dei cimiteri, è consentita anche la vendita di piante e fiori in prossimità dei cimiteri stessi. Un chiarimento che consente così a migliaia di attività di rimanere aperte anche nei festivi quantomeno per effettuare l’asporto ed evitare di dover rimanere chiuse aumentando ancora di più le perdite. L'attuale situazione emergenziale da Covid-19 comporta numerose complessità da gestire e la Regione fa appello al più alto senso di equilibrio e buon senso a cui devono essere ispirate le azioni delle amministrazioni locali e delle stesse istituzioni regionali, consapevoli che qualsiasi scelta intrapresa porta in sè atteggiamenti contrari ma anche di consenso.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.