Mercoledì 19 Gennaio 2022
Provvedimento di Musumeci su richiesta dell'Asp. In totale coinvolti 58 comuni messinesi


Covid-19, firmata l'ordinanza: scatta la zona arancione in 13 comuni di Jonica e Alcantara

di Redazione | 13/01/2022 | ATTUALITÀ

2876 Lettori unici

Da sabato altri 92 comuni in zona arancione

È arrivata questa sera la dichiarazione di zona arancione per i 13 comuni della zona jonica e della valle dell’alcantara per i quali ieri l’Asp di Messina aveva inviato la richiesta al presidente della Regione. Il governatore Nello Musumeci ha infatti firmato l’ordinanza su proposta del Dipartimento regionale delle Attività sanitarie ed Osservatorio epidemiologico, alla luce delle relazioni sulla situazione epidemiologica nel territori comunali, allo scopo di contenere i contagi da coronavirus nei territori coinvolti. In provincia di Messina entrano in zona arancione, da sabato 15 a mercoledì 26 gennaio, 58 nuovi comuni, compreso il capoluogo. Nel comprensorio jonico-alcantarino sono Alì Terme, Francavilla di Sicilia, Furci Siculo, Gaggi, Giardini Naxos, Letojanni, Nizza di Sicilia, Pagliara, RoccalumeraSavoca, Santa Teresa di Riva, Scaletta Zanclea e Taormina. In totale salgono così a 138 i comuni siciliani nei quali sono previste misure restrittive.

CLICCA QUI PER SAPERE COSA PREVEDE LA ZONA ARANCIONE


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.