Mercoledì 25 Maggio 2022
Ordinanza del sindaco per impedire gli assembramenti che continuano a formarsi


Contagi in aumento a Santa Teresa, anche in municipio: piazze chiuse e vietato stazionare

di Redazione | 14/05/2021 | ATTUALITÀ

2234 Lettori unici

Piazza Marina Militare transennata

Situazione epidemiologica in peggioramento a Santa Teresa di Riva. I positivi al Covid-19 sono saliti a 46 secondo quanto comunicato oggi dall’Asp, e dunque si registra ancora un incremento dei casi rispetto ai giorni precedenti, con cifre che non si raggiungevano dallo scorso mese di gennaio. Contagi sono emersi anche all’interno del municipio, dove sono risultati positivi due dipendenti comunali, ma a differenza di quanto avvenuto in passato in situazioni identiche il palazzo non è stato chiuso e anche oggi è rimasto aperto; nei giorni scorsi e fino a questa mattina alcuni colleghi si sono sottoposti a tampone e si attendono gli esiti. Oggi il sindaco Danilo Lo Giudice ha firmato un’ordinanza che dispone l’interdizione temporanea al pubblico, sino a nuova ordinanza di riapertura, di tutte le piazze comunali, parchi gioco, aree verdi ed aree pubbliche oggetto di possibili assembramenti e stabilisce inoltre l’espresso divieto di stazionamento in ogni area aperta al pubblico. Per chi viola le prescrizioni sono previste sanzioni fino a 500 euro. Il provvedimento è stato siglato “vista l’attuale situazione epidemiologica e il carattere particolarmente diffusivo dell’epidemia, nonché il recente incremento dei casi nel territorio comunale”, ritenendo opportuna “l’adozione di misure idonee a non favorire l’assembramento o comunque atee ad evitare lo stimolo per le persone fisiche ad effettuare spostamenti non necessari”. Il primo cittadino ha infatti preso atto come “nonostante le attuali disposizioni in vigore, si sono registrati nel territorio casi di assembramenti non giustificati” e dunque è stato ritenuto, in via precauzionale e cautelativa, adottare l’ordinanza, visto che nonostante i ripetuti appelli sulle strade, soprattutto sul lungomare in corrispondenza di alcuni locali, continuano a radunarsi persone, soprattutto giovani, senza mascherine e senza rispettare il distanziamento sociale. Gli operai comunali hanno transennato nel pomeriggio le piazzette che si affacciano sulla spiaggia, piazza Marina Militare Italiane e Municipio e altre aree pubbliche.

Più informazioni: zona rossa santa teresa  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.