Venerdì 01 Luglio 2022
Conclusa l'esperienza che li ha impegnati per due anni, con un premio nazionale vinto


"Ciak, si scrive!", al Classico di S. Teresa studenti "promossi" critici cinematografici

17/06/2022 | ATTUALITÀ

680 Lettori unici

Gli studenti con tutor ed esperti

Una classe impegnata per due anni a studiare la storia, le tecniche e i linguaggi multimediali del cinema, approfondendo anche l’analisi di lettura e critica cinematografiche. È giunto adesso al termine il progetto “Ciak, si scrive!”, che ha visto impegnata la 3B del Liceo Classico dell’Istituto “Caminiti-Trimarchi” di Santa Teresa di Riva nell’ambito delle attività previste dai Percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento. I 22 studenti hanno presentato gli argomenti del corso e, individualmente, la propria filmografia tematica, sviluppata sulla base dei propri interessi personali, su temi storici, sociali, ambientali e di genere, evidenziando il rapporto tra letteratura e cinema con particolare riguardo al Neorealismo italiano. Nell’arco dei due anni hanno visionato circa 250 film e recensito oltre 100 pellicole, realizzando foto-storie, un videoclip su “Liberi di scegliere” con contenuti originali e partecipato a concorsi nazionali di critica (Premio nazionale “Miccichè”) con un primo premio e ottimi piazzamenti. In questo percorso sono stati accompagnati dagli esperti del Cinit-Cineforum Italiano Massimo Caminiti (tutor esterno), Fabrizio Sergi (regista), Marco Vanelli (direttore di Cabiria-Studi di Cinema), Massimo Nardin (docente universitario Lumsa e Roma Tre), Orazio Leotta (direttore di Cin&media) e Giuseppe Barbanti (direttore di www.nonsolocinema.it). Il tutor scolastico, Patrizia Itri, alla presenza della dirigente scolastica Manuela Raneri e del coordinatore generale Carmelo Ucchino, ha esposto il lungo percorso svolto con il Cinit per far acquisire agli studenti le competenze necessarie per essere critici cinematografici.

La dirigente Raneri, complimentandosi per la preparazione raggiunta dalla classe, per l’impegno e l’entusiasmo dimostrati, ha ringraziato il tutor e il “team” del Cinit che hanno profuso tanta dedizione per il progetto “Ciak, si scrive!”, trasmettendo la giusta passione per il cinema come arte e veicolo culturale di tanti saperi. Caminiti, Sergi e Leotta, annunciando un inserto speciale con le recensioni migliori nella rivista Cin&media e un Premio Speciale per due studenti della classe con la partecipazione gratuita al prossimo Festival di Venezia, hanno esibito il link di uno “sfoglialibro” online con i contenuti più importanti delle attività prodotte. 


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.