Sabato 15 Maggio 2021
Senza proprietari, è stato acquisito e verrà riqualificato con tutto il complesso


Casalvecchio, il Comune fa suo anche il vecchio edificio accanto la chiesa di San Teodoro

di Andrea Rifatto | 12/01/2021 | ATTUALITÀ

740 Lettori unici

La chiesa con l'immobile annesso

Dopo la chiesa di San Teodoro, anche l’immobile a fianco diventa di proprietà del Comune di Casalvecchio Siculo. Il Consiglio comunale ha infatti votato all’unanimità la procedura di acquisizione coattiva dell’immobile, attuata grazie al Regolamento per l’acquisizione al patrimonio pubblico, la riqualificazione e il riuso di immobili in stato di abbandono approvato nel novembre del 2019 per fronteggiare il fenomeno degli abbandoni degli edifici, che prevede l’acquisizione al patrimonio dell’Ente nei casi di proprietari irreperibili o inesistenti. L’edificio di pertinenza della vecchia chiesa si trova in stato di abbandono e precarietà strutturale da molti anni e alla scadenza del termine dell’avviso pubblico, fissata al 18 dicembre, nessuno si è fatto avanti per dichiarare la titolarità sulla struttura e non è giunta in municipio alcuna manifestazione di volontà a cedere gratuitamente l’immobile al Comune. Da ricerche effettuate sia negli archivi comunali che al Catasto, tra l’altro, non sono stati individuati i proprietari e considerato che sussiste l’interesse pubblico ad incamerarlo al patrimonio comunale dell’immobile, al fine di riqualificarlo eliminando lo stato di precarietà in cui si trova, il Consiglio ha così disposto di avviare la procedura di acquisizione coattiva del bene, dando mandato all’Ufficio tecnico di adottare tutti gli atti necessari. Per la chiesa di San Teodoro l’Amministrazione guidata dal sindaco Marco Saetti ha ricevuto lo scorso anno dal Governo un finanziamento di un milione di euro per il recupero funzionale e il restauro, anche ai fini della fruizione turistica, e l’immobile a fianco rientra nell’intervento, in modo da poter destinare alla fruizione pubblica tutto il complesso situato nel centro cittadino.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.