Venerdì 14 Agosto 2020
Risorse per superare l'emergenza alle attività costrette a rimanere chiuse


Casalvecchio, dal Comune contributi a commercianti e artigiani

di Redazione | 28/04/2020 | ATTUALITÀ

996 Lettori unici

Il sindaco Marco Saetti

Anche a Casalvecchio Siculo saranno concessi contributi a sostegno dei commercianti e degli artigiani rimasti fermi per la pandemia da Coronavirus. L’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Marco Saetti ha infatti emanato un avviso rivolto alle partite Iva che hanno dovuto sospendere l’attività in conseguenza delle disposizioni di legge, allo scopo di aiutarle a superare il momento di difficoltà, e ha stabilito di erogare una somma una tantum, che potrebbe aggirarsi sui 400-500 euro, a titolo di sostegno al reddito per i mancati introiti. Le domande possono essere presentate entro le ore 12 del 5 maggio al Protocollo del municipio o all’indirizzo mail segreteria.casalvecchio@virgilio.it con un’autocertificazione che attesti la chiusura, l’assenza di contenziosi e fallimenti e il valore del fatturato del 2019. Il Comune si riserva di valutare ogni singola domanda e stabilire quale impresa ammettere al beneficio economico. All’istanza è necessario allegare un’autocertificazione in cui si dichiara di aver chiuso l’attività e in che periodo, si indica il volume d’affari/ricavi del 2019, si dichiara di non aver alcun contenzioso con il Comune o vertenza fiscale e di non essere oggetto di alcuna procedura fallimentare.

SCARICA QUI L'AVVISO E L'ISTANZA DI PARTECIPAZIONE


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.