Domenica 25 Febbraio 2024
Conclusi i servizi per i bagnanti e rimosse le attrezzature per evitare sorprese


Cala il sipario sulla stagione Bandiera blu a Santa Teresa: spiaggia "smontata" per tempo

di Redazione | 08/09/2021 | ATTUALITÀ

1854 Lettori unici

Le attrezzature rimosse in questi giorni

È calato il sipario da ieri sulla quinta stagione Bandiera blu 2021 a Santa Teresa di Riva, iniziata ufficialmente il 30 giugno. Già da alcuni giorni la spiaggia non è più affollata come avveniva fino all’ultimo weekend di agosto e rimangono solo pochi bagnanti, per lo più residenti, che ne approfittano per godersi il mare di settembre. Domenica si è concluso il servizio di salvataggio garantito dai bagnini su quattro torrette, insieme a quello di assistenza ai diversamente abili svolto dagli operatori socio-sanitari in due postazioni, e da lunedì il Comune ha avviato le operazioni di rimozione delle attrezzature installate a giugno per garantire diversi servizi sull’arenile libero.  Il maltempo degli ultimi giorni ha creato qualche disagio sulla spiaggia, danneggiando alcune rampe di accesso a causa degli scoli dell’acqua piovana che hanno tagliato in due le passerelle, e dunque si è deciso di iniziare le attività di smontaggio anche per evitare di essere colti di sorpresa da una possibile mareggiata che potrebbe trascinare in mare passerelle, docce e cestini dei rifiuti, come avvenuto lo scorso anno a metà settembre, creando notevoli danni. La ditta incaricata dal Comune ha iniziato ieri mattina a rimuovere le 42 isole ecologiche e a disattivare le colonne doccia in acciaio inox, costate ben 64mila euro e dunque da custodire attentamente, per procedere poi a rimuoverle e ad evitare che possano essere danneggiate da eventi avversi. Parallelamente sono state smontate con una gru e riposte in deposito le due scale in acciaio installate ai lati della piazzetta di via del Gambero, chiusa da nove mesi in quanto a rischio crollo, per consentire ai bagnanti di accedere alla spiaggia in una zona parecchio frequentata e si procederà successivamente a sbarrare i varchi sul lungomare. Nei prossimi si proseguirà quindi a raccogliere le passerelle, a rimuovere i servizi igienici e a smantellare la “bau beach”, la zona riservata agli animali d’affezione che sorge all’estrema periferia nord, pensando già a richiedere la Bandiera blu anche per il prossimo anno.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.